Cronaca

Augusta, già indagato per lesioni gravi alla compagna: scatta misura di prevenzione

AUGUSTA – A carico di un quarantunenne augustano, il Tribunale di Catania ha disposto la misura di prevenzione della sorveglianza speciale di pubblica sicurezza con divieto di avvicinamento alla compagna.

Il provvedimento, eseguito ieri da poliziotti del locale commissariato di pubblica sicurezza, scaturisce da “numerose condotte violente delle quali l’uomo si è reso responsabile ai danni della convivente“.

Nell’ottobre del 2020, era stato sottoposto a fermo di polizia giudiziaria per le ipotesi di reato di maltrattamenti in famiglia e lesioni gravi ai danni della propria compagna. In quell’occasione la donna, coetanea, finì all’ospedale, dove le vennero diagnosticate una “frattura delle ossa nasali” e “varie gravissime contusioni ad alcuni organi interni“, oltre alla “frattura dello scafoide tarsale destro“, con una prognosi di 45 giorni.

(Foto di copertina: generica)


La Gazzetta Augustana su facebook

Le Città del Network

 

Copyright © 2023 La Gazzetta Augustana.it
Testata editoriale iscritta al ROC con numero 25784
Direttore responsabile: Cecilia Casole
PF Editore di Forestiere Pietro - P. IVA 01864170897

Copyright © 2015/2023 PF Editore

In alto