News

Augusta, l’associazione “Shloq” compie quindici anni. Al via nuovo anno accademico

AUGUSTA – Quindici anni di attività, quattro nella nuova “casa” di via della Dogana, nel centro storico. L’associazione musicale “Shloq”, nella più recente denominazione “Shloq association“, è pronta a ripartire con un nuovo anno accademico.

È il fondatore e presidente, il maestro Salvo Tempio, eccellenza augustana del sax, ad annunciare in un video, che proponiamo qui di seguito, la ripartenza ad ottobre dei confermati laboratori nell’ambito delle arti musicali (corsi di batteria, chitarra sia pop-rock che jazz, basso, piano sia moderno che classico con propedeutica per bambini, sassofono, percussioni afro-latine, canto moderno e jazz, musica d’insieme pop-rock) e teatrali (laboratori per bambini, ragazzi e adulti, oltre a un corso di dizione). Per il nuovo anno accademico si aggiungono le arti visive, con i corsi di fotografia, e di pittura e disegno.

L’associazione esordì quindici anni fa con il primo concerto degli allievi di musica classica e moderna svoltosi al cosiddetto Teatro comunale. Tra le iniziative di rilievo, oltre a mostre fotografiche e concerti itineranti di musica moderna, eventi patrocinati dalla ex Provincia, si ricordano le sinergie create con altre associazioni del territorio.

inserzioni

Come quando nel 2009, da capofila di associazioni quali “Marilighea”, “Natura sicula” e “Fata Morgana”, riuscì a presentare alla cittadinanza attraverso un partecipato convegno un progetto di riuso e valorizzazione dell’ex convento di San Domenico di Augusta.

Tra le produzioni più recenti, è di assoluto rilievo la trilogia audio-video dal titolo “Passio Hominis” frutto di uno studio dello stesso maestro Salvo Tempio, con importanti collaborazioni artistiche, aperta nel 2013 con una rielaborazione dello “Stabat Mater – ‘Anonimu“, proseguita nel 2015 con “‘A Matri Addulurata” che ha fatto riscoprire la recitazione del rosario in siciliano, e conclusa lo scorso anno con “Giovedì Notte” legato al tradizionale rito “da’ trumma”.

ARTICOLO PUBBLIRED

scuolaopenday
In alto