News

Augusta, truffe agli anziani, i carabinieri illustrano quali sono e come prevenirle

AUGUSTA – Nei giorni scorsi ad Augusta, come a Cassaro la settimana precedente, i carabinieri hanno incontrato gli anziani per illustrare le principali modalità di truffa di cui la categoria può essere bersaglio.

Al partecipato incontro locale, tenuto nella sede dell’associazione filantropica “Umberto I”, presieduta da Mimmo Di Franco, sono intervenuti il comandante della compagnia Stefano Santuccio e il comandante della stazione Paolo Cassia.

Tra le modalità di truffa attualmente riscontrate, è stata illustrata quella dello specchietto, cioè il falso sinistro stradale con richiesta di denaro per la riparazione extra-assicurativa.

Poi, quella delle visite al domicilio da parte di falsi rappresentanti delle forze dell’ordine o di funzionari pubblici, oppure di coloro che riparano le cucine a gas, rispetto ai quali i carabinieri sensibilizzano ad avvisare immediatamente il 112 quando sorgono evidenti dubbi, oltre ad evitare di aderire al pagamento di qualsiasi somma di denaro in contanti.

Particolare attenzione è stata posta alle richieste telefoniche di fornire dati personali, come ad esempio il codice fiscale o i numeri di carte di credito o bancomat.


In alto