News

Augusta, Valtur torna a Brucoli: partnership con Aeroviaggi

AUGUSTA – Lo storico marchio del turismo tricolore Valtur, fondato a Roma nel 1964, torna a intrecciare il suo percorso imprenditoriale con Augusta e in particolare con il villaggio a Brucoli (nella foto di copertina), di proprietà Valtur proprio quando si registrarono gli esordi artistici del celebre showman Rosario Fiorello, che ad Augusta è cresciuto insieme alla famiglia.

inserzioni

All’inizio del luglio 2018 il marchio Valtur, messo all’asta dal commissario giudiziale che ha gestito il fallimento della società, è stato acquisito per circa 4,5 milioni (tre volte superiore rispetto alla base d’asta di 1,5 milioni) da Nicolaus, tour operator pugliese di Ostuni (Brindisi) dei fratelli Giuseppe e Roberto Pagliara. Nei giorni scorsi, nell’ambito del piano di sviluppo della nuova gestione, è stato siglato l’accordo tra il Gruppo Nicolaus e la catena alberghiera Aeroviaggi, nata a Palermo negli anni settanta, attuale proprietaria del villaggio di Brucoli da 448 camere e 3 piscine nelle adiacenze del porto-canale del borgo marinaro.

Fondare il lavoro di scouting e di restyling delle strutture sui format dei propri brand di villaggistica è il fattore chiave di questa partnership fortemente voluta dal Gruppo Nicolaus: all’interno di un orizzonte condiviso di collaborazione va situato l’importante ritorno di Valtur in una destinazione chiave per la sua storia quale la Sicilia – si legge nel comunicato di Valtur – In relazione all’accordo appena siglato, la programmazione in Italia si arricchirà con l’ingresso del Valtur Sicilia Brucoli Village. Questo villaggio, già fiore all’occhiello della storica proposta Valtur nella regione, si situa tra Siracusa e Catania, in una delle aree culturalmente più ricche del territorio siciliano, con numerosi siti Unesco comodamente raggiungibili dal villaggio stesso. Affacciato su un punto di litorale dai colori spettacolari della costa siracusana, il Valtur Sicilia Brucoli Village è adagiato su un fiordo naturale lungo oltre 1 km, a soli 30 minuti dall’aeroporto di Catania“.

In un momento come quello attuale, in cui avere la possibilità di progettare con coerenza ogni aspetto della fruizione di una struttura alberghiera è più che mai fondamentale anche per la sicurezza degli ospiti, una partnership come questa offre un ulteriore valore aggiunto al mercato del tour operating”, commenta tra l’altro Giuseppe Pagliara, amministratore delegato del Gruppo Nicolaus.

Siamo orgogliosi di dare avvio alla collaborazione con il Gruppo Nicolaus-Valtur che segna una tappa importante per l’ulteriore sviluppo della nostra catena alberghiera in partnership con un primario brand del turismo italiano – afferma Marcello Mangia, presidente di Aeroviaggi – La collaborazione sancisce il ritorno in Sicilia dello storico marchio Valtur e vede Aeroviaggi al fianco del prestigioso partner nel suo sviluppo strategico con un prodotto di eccellenza della nostra catena alberghiera. Un’occasione preziosa per integrare expertise e progettualità condivise in sinergia e in continuità con la filosofia e l’identità di brand, supportati in questo dall’esperienza nella gestione diretta delle strutture alberghiere e dalla conoscenza consolidata del territorio, delle sue specificità e potenzialità. Ritengo importante inoltre sottolineare come la partnership avvenga tra due imprese del Sud, eccellenze nel turismo Made in Italy, che collaborano per un progetto di sviluppo comune“.


archeoclubmegarahyblaea
In alto