News

Augusta, Ztl di Brucoli con varchi elettronici al via in primavera

AUGUSTA – È “in corso di ultimazione” a Brucoli, borgo turistico di Augusta, l’installazione dei quattro varchi elettronici per il controllo automatico dei transiti veicolari, tecnologia che consente la contestazione in differita delle violazioni di una Ztl. Il debutto dovrebbe verificarsi per le ricorrenze di Pasqua e Pasquetta, che cadranno di 9 e 10 aprile, dal momento che dall’amministrazione si fa sapere che i varchi verranno attivati “nella prossima primavera“.

La scelta adottata dall’amministrazione Di Mare serve “sia per implementare una migliore vivibilità della borgata marinara, che per fronteggiare la cronica carenza di personale del Corpo di Polizia municipale – riferisce l’assessore competente Pino Carrabino costantemente e quotidianamente impegnato su una pluralità di fronti e materie che molte volte non sono evidenti ma che sono determinanti per la comunità augustana“.

L’iniziativa nella direzione dei rilevatori automatici è stata inquadrata dall’amministrazione nel “Piano di sicurezza – realizzazione del sistema di controllo accessi al borgo marinaro di Brucoli”, per 82mila euro da attingere al contributo straordinario assegnato un anno fa dalla Regione al Comune, a compensazione del fenomeno immigratorio per il 2019, pari a 500mila euro (erogati al 60 per cento a titolo di anticipazione sulla progettualità e 40 per cento ad avvenuta rendicontazione).

Tali impianti serviranno la Ztl “variabile”, introdotta per Brucoli con la delibera di giunta dello scorso 31 marzo: “in via ordinaria“, dall’1 giugno al 30 settembre di ogni anno, nei giorni di venerdì, sabato e domenica, nonché nei prefestivi e festivi, nella fascia oraria ricompresa tra le ore 18 e le ore 1 del giorno successivo; “in via straordinaria” nel restante periodo dell’anno, con ordinanza di polizia municipale da emettere almeno due giorni prima; in vigore nei giorni festivi di Pasqua, Pasquetta, 25 aprile, Primo maggio e domeniche del mese di maggio di ogni anno, nella fascia oraria ricompresa tra le ore 17,30 e le ore 21.

La Zona a traffico limitato di Brucoli comprende: via Libertà fino al civico 139, nei pressi della traversa che conduce in contrada Campolato Basso (vedi foto di repertorio in copertina); via Castello; via Nuova; tratti di via Adonai e via Augusta compresi tra le stesse vie Libertà, Castello e Nuova.

L’attivazione della zona a traffico limitato di Brucoli – precisa l’assessore Carrabino – avverrà dopo un periodo di sperimentazione previsto dalla normativa. Per i residenti di determinate vie della borgata marinara e per gli altri aventi diritto, sarà possibile ottenere autorizzazione per tramite una procedura automatizzata esperibile direttamente dalla homepage del sito web del comune di Augusta“.

L’iter amministrativo particolarmente complesso – riferisce il capitano Salvatore Daidone, comandante della Polizia municipale – che prevede una specifica autorizzazione ministeriale, è stato ultimato con l’ottenimento del decreto ministeriale che di fatto ha autorizzato l’installazione degli impianti omologati dallo stesso ministero delle infrastrutture“.

Esprimo il mio plauso e quello di tutta l’amministrazione – commenta il sindaco Giuseppe Di Mare al comandante e ai vari uffici che hanno permesso il raggiungimento di uno degli obiettivi che avevamo previsto per Brucoli“.


La Gazzetta Augustana su facebook

Le Città del Network

 

Copyright © 2022 La Gazzetta Augustana.it
Testata editoriale iscritta al ROC con numero 25784
Direttore responsabile: Salvatore Pappalardo
PF Editore di Forestiere Pietro - P. IVA 01864170897

Copyright © 2022 La Gazzetta Augustana.it

In alto