Politica

Cgil alla ricerca di convergenze con l’Amministrazione sulla “Piattaforma Augusta”

AUGUSTA – Mercoledì 26 aprile, ad appena venti giorni di distanza dal suo insediamento quale segretario della locale Camera del lavoro, Lorena Crisci, docente di professione, incontrerà a Palazzo di città il sindaco pentastellato Cettina Di Pietro per tracciare una collaborazione fra Cgil e Amministrazione comunale su tematiche cruciali riguardanti la comunità cittadina, quali: la situazione dell’ospedale “Muscatello” e della sede dell’Autorità di sistema portuale, l’inquinamento ambientale, la depurazione delle acque e la smilitarizzazione delle coste, la stabilizzazione dei precari e la tutela dei lavoratori della Publiservizi, il ridimensionamento della locale agenzia Inps per far luogo a uno sportello informativo, il rilancio dell’edilizia e le politiche sociali con particolare attenzione alla dispersione scolastica e ai servizi per gli anziani.

Queste tematiche, che fanno parte della cosiddetta “Piattaforma Augusta”, come ha specificato nella conferenza stampa odierna la stessa Lorena Crisci, sono il frutto del lavoro del direttivo della Camera del lavoro, composto da quaranta persone, compresa la stessa Crisci, la quale ha voluto costituire una suddivisione in gruppi di lavoro per sviscerare al meglio ogni tematica. Il direttivo si è riunito lo scorso venerdì 21 aprile e, immediatamente dopo, Crisci ha chiesto l’incontro urgente alla Di Pietro, che l’ha fissato per mercoledì 26.

Successivamente, la Crisci incontrerà il direttore e il vicedirettore provinciale Inps per tentare di scongiurare il paventato ridimensionamento dell’agenzia augustana con danni consequenziali anche ai cittadini di Priolo, Melilli e Villasmundo che fanno riferimento all’agenzia di Augusta.

(Foto in evidenza: repertorio)


getfluence.com
In alto