News

Covid, in Sicilia nuovi obblighi su mascherine e arrivi. Musumeci firma ordinanza

PALERMO – In Sicilia è stato introdotto l’obbligo di portare la mascherina sempre con sé e di indossarla anche in tutti i luoghi aperti al pubblico “nel contesto di presenze di più soggetti in luoghi particolarmente affollati”. Lo stabilisce l’ordinanza numero 99 del presidente della Regione siciliana, Nello Musumeci (nella foto di repertorio in copertina, ndr), efficace da oggi, 18 novembre, al 31 dicembre.

L’obbligo è stabilito per ogni cittadino al di sopra dei 12 anni, prevedendo un’eccezione “solo quando ci si trova tra congiunti o conviventi”.

L’ordinanza regionale estende l’obbligo di sottoporsi al tampone, nei porti e aeroporti siciliani, anche ai viaggiatori che arrivano dalla Germania e dal Regno Unito, “compresi tutti coloro che abbiano soggiornato e/o transitato in detti Stati nei 14 giorni precedenti all’arrivo nel territorio siciliano”. Attualmente il controllo è già previsto per chi proviene, o vi abbia transitato nei 14 giorni precedenti, dagli Usa, Malta, Portogallo, Spagna, Francia, Grecia e Olanda.


In alto