News

Dipendenti comunali di Augusta in piazza per il salario accessorio non percepito

AUGUSTA – Dipendenti comunali in sit-in questo martedì mattina, in piazza Duomo, davanti al Palazzo municipale di Augusta, per rivendicare con forza il proprio diritto a percepire il salario accessorio del 2017.

L’assemblea è stata promossa unitariamente dalle segreterie della Funzione pubblica di Cgil, Cisl e Uil, presenti con Franco Nardi, Daniele Passanisi e Alda Altamore, insieme al segretario generale della Cisl di Ragusa e Siracusa, Paolo Sanzaro. Un’iniziativa, a detta dei promotori, contestata dall’amministrazione comunale e, appena diciotto ore prima, l’ente comunale avrebbe sottolineato l’illegittimità della manifestazione.

Si tratta di un atto intimidatorio giunto a poche ore da un’assemblea che aveva tutte le autorizzazioni necessarie – ha detto il segretario generale della Funzione pubblica della Cisl, Daniele Passanisi Protestiamo per il silenzio assordante dell’amministrazione comunale, chiediamo quanto dovuto e maturato dai lavoratori che hanno garantito tra l’altro sia la reperibilità che le turnazioni anche nei festivi, quindi servizi indispensabili. Queste somme sono stanziate e vanno erogate“.

Non possiamo accettare discussioni su diritti per i dipendenti – ha aggiunto Passanisi – e le giustificazioni avanzate dall’amministrazione comunale, secondo cui si deve attendere il parere dei revisori dei conti che non si sono espressi per la mancanza del bilancio di previsione 2017. Considerando l’insediamento di un commissario ad acta per l’approvazione dei bilanci significa che dobbiamo restare vigili ed intensificare questa battaglia. Questo per noi è un inizio. Dobbiamo fare un fronte comune anche in futuro”.


getfluence.com
In alto