Archivio

Domani ad Augusta sottosegretario Difesa, Intesa Fp lamenta mancato coinvolgimento

Gioacchino Alfano sottosegretario alla Difesa in visita ad Augusta

gioacchino-alfano-sottosegretario-difesaAUGUSTA – Riceviamo un comunicato stampa di Giuseppe Piccione, segretario regionale del sindacato Intesa Fp, secondo cui nella giornata di domani si prevede una visita del sottosegretario alla Difesa Gioacchino Alfano alla base della Marina Militare di Augusta.

Piccione asserisce: “Apprendiamo che domani 8 settembre il sottosegretario alla Difesa on. Gioacchino Alfano (nella foto, ndr) sarà nella base di Augusta, e apprenderlo da fonti esterne alla Forza Armata non è assolutamente concepibile“. Aggiungendo che non si tratterebbe del primo caso in cui non vengono coinvolte le rappresentanze sindacali.

Prosegue: “Seppur il sottosegretario Alfano non sia delegato dal Ministro alla trattazione delle problematiche afferenti il personale civile e a prescindere dal motivo e dallo scopo, che sia esso istituzionale o operativo, le visite dei rappresentanti del Governo o della Forza Armata, in una base della Difesa come quella della Marina Militare di Augusta, tra l’altro strategica e nevralgica per l’emergenza immigrazione, non sono cose che capitano tutti i giorni, e ritengo quindi che quando si verificano devono essere colte dai vertici dell’Amministrazione sul territorio, per farle diventare momento di incontro con i rappresentanti dei lavoratori“.

Il segretario regionale di Intesa Fp rivendica il ruolo dei lavoratori rappresentati: “Lavoratori grazie ai quali il Ministero della Difesa e la Forza Armata possono raggiungere gli obiettivi prefissati dalle politiche imposte dall’Esecutivo“. Conclude: “Pertanto, da lavoratore prima e da dirigente sindacale poi, non posso che criticare fortemente il sistema di relazioni sindacali che nell’ultimo anno si è instaurato nella giurisdizione di Marisicilia“.

inserzioni

Restiamo a disposizione delle parti interessate dal comunicato riportato per pubblicare eventuali repliche.


scuolaopenday
In alto