Politica

Luca Campisi nominato portavoce cittadino di “Area dem”

AUGUSTA – È recente la polemica interna al Pd augustano sui ruoli da definire, chiusa da un documento sottoscritto da ventidue iscritti (vedi articolo). Tra questi figurava il giovane Luca Campisi, che adesso potrà legittimamente parlare a nome della cosiddetta “Area dem”, corrente storica del Pd che fa capo a Dario Franceschini e che oggi costituisce una terza corrente tra “renziani” e “orlandiani”, sebbene chiaramente collegata ai primi.

Nell’attesa della riorganizzazione del Partito democratico ad Augusta, necessaria dopo le dimissioni del segretario del circolo cittadino e la decadenza degli organismi, ho chiesto a Luca Campisi di ricoprire la funzione di portavoce di “Area dem” per il territorio di Augusta. Sono certo che saprà operare con l’equilibrio e la passione che occorrono, diventando punto di riferimento per numerosi simpatizzanti del Partito Democratico di Augusta“. Così Enzo Pupillo, portavoce provinciale di “Area dem”, nonché componente della direzione regionale del Pd, indica in Campisi il referente locale della corrente dell’attuale ministro dei Beni culturali.

Pupillo prosegue sulla situazione del Pd cittadino: “Auspico che al più presto il Partito democratico di Augusta possa prepararsi alla celebrazione di un congresso democratico nel quale gli iscritti individueranno il gruppo dirigente locale che dovrà rappresentare il partito e prepararlo all’impegnativa sfida delle prossime elezioni amministrative. So che la segreteria provinciale è molto attenta e impegnata ad affrontare tale problematica“.


getfluence.com
In alto