pubblicità elettorale
News

Marisicilia, inaugurata la palazzina “Carabelli”. Quattro piani, 142 posti letto

AUGUSTA – È stata inaugurata la nuova palazzina destinata ad alloggi di servizio per il personale militare, all’interno del comprensorio di Terravecchia del Comando Marisicilia. La cerimonia si è svolta sabato pomeriggio, alla presenza di autorità militari e civili, con il disvelamento della targa che reca il nome del sottotenente di vascello Aristide Carabelli, a cui è intitolato l’edificio, medaglia d’oro al valor militare alla memoria, scomparso all’alba del 26 luglio 1941 nelle acque di Malta nel tentativo di forzamento della base inglese.

La struttura, i cui lavori sono iniziati nel 2007 ma interrotti nel 2011 con la rescissione del contratto per inadempienza della ditta appaltatrice, è stata completata il 4 maggio di quest’anno grazie ad un finanziamento dello Stato Maggiore Marina.

A tagliare il nastro, sabato, il nipote di Carabelli, Dario Fracchia, alla presenza del capo di stato maggiore della Marina, ammiraglio di squadra Valter Girardelli, e con il comandante di Marisicilia, contrammiraglio Nicola De Felice, a fare gli onori di casa. Presenti anche il prefetto di Siracusa, Giuseppe Castaldo, e il vicesindaco di Augusta, Roberta Suppo.

La nuova palazzina, con soluzioni estetiche che ricordano una nave, dispone di 142 posti letto destinati al personale militare. Quattro i piani: al piano terra un’area ristoro; sale tv e riunioni, sala multimediale e lettura al primo piano; all’interno dello stabile sono distribuite le 72 camere, suddivise in 12 quadruple, 34 doppie, 22 singole, e 4 mini appartamenti che consentono di ospitare il personale militare maschile e femminile di qualsiasi grado; al quarto piano lavanderia e stireria. La palazzina è completa dell’impianto elettrico, idrico di adduzione e scarico, di riscaldamento-climatizzazione, telefonico-dati, televisivo, internet, di rivelazione fumi e spegnimento incendi.

Il comandante Marisicilia, De Felice, con soddisfazione, ha detto: “Oggi la disponibilità delle varie tipologie di alloggi potrà certamente coprire i fabbisogni della Forza Armata anche in previsione delle prossime dislocazioni presso la base navale di Augusta di nuovi e più moderni assetti navali“.

Mentre il capo di stato maggiore, Girardelli, ha aggiunto: “La realizzazione di quest’opera avvalora la chiara indicazione che la Marina intende continuare a vedere in Augusta una delle sue basi principali, strategicamente posizionata al centro del Mediterraneo, bacino di primario interesse non solo per il nostro Paese ma per l’intera Europa. Perché la Sicilia, per la sua posizione, permette alla Marina di essere pronta ad intervenire nelle diverse aree di crisi e a stabilire, altresì, continui e cordiali contatti con i Paesi della sponda sud del Mediterraneo“.


La Gazzetta Augustana su facebook

Le Città del Network

 

Copyright © 2023 La Gazzetta Augustana.it
Testata editoriale iscritta al ROC con numero 25784
Direttore responsabile: Cecilia Casole
PF Editore di Forestiere Pietro - P. IVA 01864170897

Copyright © 2015/2023 PF Editore

In alto