News

Potente terremoto di magnitudo 6.8 al largo di Zante. Sisma avvertito anche ad Augusta

AUGUSTA – Un violento terremoto di magnitudo Mwp 6.8 è stato registrato al largo della costa occidentale della Grecia nella notte scorsa alle ore 0,54 (ora italiana). L’epicentro è stato localizzato nel mar Ionio, a 38 chilometri dall’isola di Zante (o Zacinto), ad una profondità di 10 chilometri.

Come riporta l’Ansa delle ore 8,37, grande paura in Grecia ma fortunatamente nessuna vittima e solo danni limitati, principalmente nei villaggi dell’isola dove è stata interrotta la fornitura di energia elettrica. Dopo la scossa, è stata diffusa un’allerta tsunami, ma a quanto risulta non si è poi verificata alcuna onda anomala. Frattanto sono state invece registrate diverse scosse minori, di magnitudo intorno a 5.

In tutto il sud Italia, ci sono state numerose segnalazioni di cittadini che hanno avvertito il sisma, dalla Sicilia alla Basilicata, dalla Calabria alla Puglia, fino alla Campania, come emerge anche dalla mappa preliminare del risentimento macrosisimico, elaborata sui questionari compilati dagli utenti sul sito ad hoc dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (vedi immagine in evidenza). Anche ad Augusta è stato avvertito da diversi cittadini, come confermano i commenti apparsi nei gruppi social locali nei minuti successivi al sisma.

 


nuovaacropoli nuovaacropoli
In alto