Pubblicità elettorale

Sport

Powerlifting, l’augustano Ursi trionfa con due ori e un bronzo ai campionati mondiali di Halle

AUGUSTA – L’atleta augustano Alessandro Ursi protagonista con la nazionale di categoria ai campionati mondiali Wdfpf (World full power championships) di full powerlifting, che si sono svolti nello scorso weekend ad Halle, in Germania. Il campione neroverde ha conquistato due medaglie d’oro e una di bronzo. in una competizione iridata a cui hanno partecipato circa duecento atleti provenienti da Paesi quali Usa, Germania, Svizzera, Austria, Francia, Polonia, Moldavia, Malta, Belgio, Birmania, Inghilterra, Scozia, Irlanda, Ucraina e ovviamente Italia.

Dopo essersi qualificato ai campionati italiani singlelift a Rimini 2019, l’augustano Ursi, atleta nella categoria Master I (40-44 anni) della variante powerlifting classic/Raw (nella quale agli atleti non è concesso indossare alcun tipo di attrezzatura in grado di incrementare la prestazione ma soltanto cintura, ginocchiere e polsini), è stato chiamato a far parte della squadra che ha rappresentato l’Italia ai mondiali, partecipando per il secondo anno alla competizione organizzata dalla Wdpfp.

In Germania è riuscito a migliorare le proprie performance, ottenendo il primo posto mondiale sia nei Master che negli Open, e chiudendo con un terzo posto. Per quanto riguarda i tre esercizi, nello squat ha segnato 220 kg, nella distensione su panca piana 205 kg (migliorando il personale record italiano Full power) e nello stacco da terra 245 kg: un complessivo di 670 kg, totalizzando sulle 9 alzate 1.722,5 kg.

Questa vittoria – commenta Ursi dopo la conquista delle tre medaglie – la dedico al mio maestro Carmelo Tringali e a Michele Galvano della Free Time Augusta, società che ho sempre l’onore di rappresentare, ma soprattutto a mia moglie che è la mia prima tifosa e mi dà la carica e la grinta giuste per affrontare gare impegnative come un mondiale“.

inserzioni

Prossimo impegno agonistico per l’atleta augustano la Coppa Italia Wdfpf, competizione che si terrà ad Alimena (Palermo), il prossimo 10 novembre. Si tratta di un appuntamento che garantirà il pass per le qualificazioni a gare internazionali in programma nel 2020.

Sebastiano Salemi


scuolaopenday
In alto