News

Presentato il nuovo anno accademico di “Unitre” Augusta

AUGUSTA – All’interno della chiesa Madre di Augusta, resa disponibile da don Palmiro Prisutto, si è svolta martedì pomeriggio la cerimonia di apertura dell’anno accademico dell’associazione “Università delle tre età“, accademia di cultura, umanità e solidarietà, presieduta da Giuseppe Caramagno.

La chiesa Madre gremita ha visto presenti, oltre ai numerosi soci dell’associazione, anche rappresentanti delle istituzioni cittadine, civili e militari, degli istituti scolastici, dei club service e cittadini. Si sono presentati nel corso della cerimonia, insieme al presidente Giuseppe Caramagno, il vicepresidente dell’associazione “Unitre” Salvatore Cannavà ed Anna Daniele, membro del direttivo e responsabile dei progetti-concorsi “A tavola rotonda” organizzati, ogni anno, per gli studenti del triennio delle scuole superiori cittadine.

La cerimonia si è aperta con la preghiera ufficiale della “Unitre” e il successivo canto dell’inno nazionale. Nel corso della serata c’è stata l’occasione per esporre le diverse iniziative di formazione dell’associazione, tra le quali rientrano i laboratori dell’anno accademico 2016-2017, che avranno luogo nella sede del circolo sociale “Unitre”, presso la scuola dell’infanzia dell’Istituto “Domenico Costa”.

Il laboratorio “Disegno e pittura” sarà curato da Giuseppina Commendatore, con la collaborazione di Maria e Vasco Lischi, Carmelo Di Grande e Nicola Villari; il maestro Antonio Accettullo dirigerà la “Corale G. Bellistrì”, con la cooperazione di Carmelo Addia; “Musica e canto” vedrà coinvolti i maestri Antonio Accettullo, Giuseppe Cavallaro e Concetta Trozzo; la “Compagnia  teatrale G. Paci e laboratorio di recitazione” sarà guidata da Pietro Quartarone; mentre Salvatore Ponzio gestirà il “Corso di videoscrittura, navigazione in Internet, posta elettronica”. Previsto, altresì, il corso ricreativo di “Gioco e torneo di Burraco” coordinato da Salvatore Traina, con l’apporto di Carmelo Di Grande, Sebastiano Pustizzi, Nicola Villari, Vasco Lischi e Roberto Triberio.

inserzioni

Nel corso della cerimonia sono stati presentati anche i docenti che terranno le lezioni su temi specifici, rivolte agli studenti dell’Istituto d’istruzione superiore “Ruiz”. Mentre, per quanto riguarda i progetti-concorsi summenzionati, il tema di quest’anno non è stato ancora individuato, poiché l’associazione è alla ricerca di una struttura idonea a ospitare il nutrito numero di studenti. L’aula magna del “Ruiz”, sede gli scorsi anni di tali incontri, è stata dichiarata tecnicamente non conforme ad accogliere i numeri previsti. Il presidente Caramagno auspica che si arrivi a una soluzione entro gennaio, proponendo eventualmente l’ipotesi di realizzare gli incontri sul medesimo tema, in due gruppi distinti.

Infine, è stato reso noto, l’associazione “Unitre” coinvolgerà i genitori attraverso il progetto “Aiutiamoci per aiutarli”, da tenersi presso i locali dell’Istituto “Orso Mario Corbino”.


scuolaopenday
In alto