News

Raccolta porta a porta: ecco il piano, presto guide e sportelli per i cittadini

AUGUSTA – Lo avevamo anticipato alcuni giorni fa, questo lunedì mattina è stato reso ufficiale: la raccolta differenziata porta a porta ad Augusta partirà il 15 dicembre.

Lo ha annunciato stamane, in una conferenza stampa appositamente convocata presso il salone di rappresentanza “Rocco Chinnici”, il primo cittadino Cettina Di Pietro: “Il nuovo sistema partirà a metà dicembre nel centro storico per poi spostarsi secondo tappe programmate (Isola, Borgata, Monte e Brucoli, ndr)”.

Una rivoluzione epocale del nostro sistema di rifiuti”, ha sostenuto la Di Pietro, che ha anche fatto appello alla buona volontà dei cittadini per la “buona riuscita di questo progetto”.

Al tavolo dei relatori erano presenti, oltre al Sindaco, l’assessore all’Ecologia e Ambiente Danilo Pulvirenti, Caterina Quercioli, rappresentante del gruppo Igm, una delle società dell’Ati gestore del nuovo servizio di raccolta, e Francesco Piluso, rappresentante legale dell’ente attuatore del piano di comunicazione. Quest’ultimo si occuperà, appunto, della campagna d’informazione sul sistema di raccolta differenziata porta a porta dei rifiuti.

inserzioni

Tra gli obiettivi generali”, spiega Piluso, ci dovrà essere “promozione e sensibilizzazione per la partecipazione attiva dei cittadini. Bisognerà passare dal 4,8 per cento di raccolta differenziata attuale al 65 per cento nell’arco di un anno: è una sfida importante!”.

A beneficio della cittadinanza, ha informato Peluso, saranno messi a disposizione un numero verde, un eco-sportello (in corso Sicilia), un eco-point itinerante, un sito web e un’app. Sono, altresì, previsti percorsi informativi, manifestazioni teatrali negli istituti scolastici, per educare alla differenziata gli studenti.

I cittadini, inoltre, riceveranno da parte dell’Amministrazione una lettera ufficiale personalizzata, contenente un codice univoco grazie al quale verrà consegnato tutto il materiale alle utenze. La distribuzione dei mastelli e del “gift pack”, contenente delle guide per una corretta differenziata, avverrà nella sede dell’assessorato all’Ambiente presso l’ex Plastjonica, nuovo Centro comunale di raccolta, salvo casi di consegna porta a porta per determinate categorie di utenti.

Con la raccolta differenziata della frazione secca”, ha sottolineato l’assessore Pulvirenti, “ci sarebbe il duplice vantaggio di riduzione del conferimento in discarica e dei contributi Conai”.


archeoclubmegarahyblaea
In alto