Sport

Serie C femminile, l’incredibile marcia della Pallavolo Augusta si ferma a Catania

AUGUSTA – Dopo sette vittorie consecutive tra coppa e campionato di Serie C arriva nella serata di sabato la prima sconfitta del 2017 per la Pallavolo Augusta, un brusco stop in casa della Teams Volley Catania, che ha dimostrato di valere il secondo posto in classifica con una partita di qualità in tutti i settori del campo ed una collaudata organizzazione di gioco.

Dopo aver recuperato in extremis il libero Marano, reduce da un infortunio alla caviglia e non ancora al meglio della condizione, la Pallavolo Augusta si è presentata al confronto ad alta quota schierando Carmeci in palleggio e Calleri opposta, la giovanissima Miceli e la capitana Giuffrida schiacciatrici di banda, con Vinciguerra e Marino al centro. Dopo un positivo inizio, le augustane vengono messe in difficoltà dalla battuta delle padrone di casa, non riuscendo a trovare sbocchi in attacco e commettendo troppi errori gratuiti. La giovanissima Ranno subentra in palleggio nel doppio cambio con Sirone opposta, ma è la Teams Volley ad aggiudicarsi il parziale per 25-15.

Il secondo set è molto equilibrato, con le due formazioni a regalare scambi intensi di buona qualità tecnica alternandosi al comando nel punteggio fino al 25-23 per le padrone di casa. Nel terzo parziale subentrano Canneddu e Vescovo in posto 4 e Sirone da opposta, ma la Teams Volley non concede margini di recupero e si aggiudica il set per 25-19 insieme ai tre punti in palio.

Le augustane mantengono comunque il terzo posto in classifica con un punto di vantaggio sulla Gupe Aci Bonaccorsi, che ha vinto in trasferta. Torneranno in campo il 4 marzo alle ore 18 al Pala Brucoli con il Volley Modica, formazione ostica che all’inizio del campionato era tra le più quotate del girone e che adesso, con il recupero delle infortunate e di ulteriori innesti in organico, proverà a dare filo da torcere alla Pallavolo Augusta.

Ecco il tabellino individuale delle atlete allenate dal duo Gennuso – Peluso: Carmeci 1, Vescovo 5, Canneddu 1, Giuffrida 3 (K), Ranno G., Sirone 3, Marino 5, Miceli 6, Vinciguerra 7, Marano (L), Calleri 1, Scarnato.


getfluence.com
In alto