Sport

Serie C femminile, vittoria netta della Pallavolo Augusta sul campo dell’Aurora Siracusa

AUGUSTA – Ennesimo successo nella trasferta aretusea del sabato sera, terzo posto in classifica confermato senza patemi a quota trentasei punti e spazio a tutto l’organico in campo: Pallavolo Augusta ancora a segno con una netta vittoria in tre soli parziali sul campo dell’Aurora Siracusa, fanalino di coda del girone C della Serie C femminile. Le augustane, nonostante la pesante assenza della palleggiatrice titolare Carmeci, ben sostituita nel ruolo dalle giovani augustane Sirone e Ranno, confermano i meriti della brillante stagione e con altri tre punti in più in classifica si preparano al prestigioso appuntamento della semifinale di Coppa Sicilia.

La decima vittoria del 2017, tra coppa e campionato, della Pallavolo Augusta arriva sul campo dell’Aurora Siracusa: le augustane devono rinunciare a Carmeci e ripropongono Sirone nel ruolo di palleggiatrice in diagonale con Calleri opposta, la capitana Giuffrida e Canneddu schiacciatrici, Vinciguerra e Vescovo al centro, con Marano nel ruolo di libero. Le giovani di casa provano a mettere in difficoltà le augustane con una battuta efficace e una buona organizzazione di gioco, ma Sirone, oltre a distribuire bene il gioco d’attacco innescando con continuità soprattutto Vescovo e Calleri, mette a segno una serie di servizi vincenti che aprono concretamente il divario tra le squadre fino al 20-25.

Nel secondo parziale la Pallavolo Augusta si ripresenta in campo con Marino al centro, ma non riesce a dare continuità al proprio gioco offensivo e soffre troppo in seconda linea. Gli innesti in posto quattro delle due giovanissime Miceli e Vescovo, rispettivamente classe 2001 e 2000, contribuiscono a riequilibrare l’assetto di gioco della Pallavolo Augusta, che recupera lo svantaggio iniziale e si aggiudica anche il secondo set per 19-25, alzando il livello della correlazione muro-difesa. Alla fine del parziale, infatti, tre muri vincenti a testa per Vinciguerra, Marino e Vescovo.

Il terzo parziale è tutto di marca augustana e si conclude con l’ingresso in campo anche della giovanissima palleggiatrice Ranno, un’altra classe 2001, e con il punto conclusivo del 15-25 messo addirittura a segno dal libero Marano, che vale lo 0-3 e altri tre punti importanti per confermare il terzo posto in graduatoria.

Alla fine del match dedica per la vittoria a Carmeci e meritati applausi del pubblico augustano al seguito, in attesa della prestigiosa semifinale di Coppa Sicilia in programma al Pala Brucoli sabato 15 aprile alle ore 18.

Ecco il tabellino delle giocatrici augustane allenate da Gennuso e Peluso: Vescovo 10, Canneddu 6, Giuffrida (K) 2, Ranno G., Sirone 5, Marino 6, Miceli 7, Vinciguerra 11, Marano (L) 1, Calleri 6.


nuovaacropoli nuovaacropoli
In alto