Eventi

Al via il “pomeriggio bianco” della scuola Todaro alla Borgata. Inizia il progetto “Mediterranima – Adottiamo un quartiere”

AUGUSTA – Prenderà ufficialmente il via questo pomeriggio un macro progetto dell’Istituto comprensivo “Salvatore Todaro” dal titolo “Mediterranima – Adottiamo un quartiere“, con un “pomeriggio bianco” che coinvolgerà la chiesa di Santa Lucia e aree limitrofe dalle ore 16 alle 20.

Per l’occasione, che coincide con la ricorrenza di Santa Lucia a cui è dedicata la parrocchia della zona, in quell’orario sarà infatti interdetto al traffico veicolare viale Italia, nel tratto da via Enna a via Ragusa. Si proporranno attività a tema, tra storia, cultura e tradizioni locali, con l’orchestra e il coro d’istituto, danze, mostre fotografiche, mini guide turistiche, allestimento di stand con prodotti locali, al fine di promuovere la conoscenza, la salvaguardia del territorio a vocazione marittima portuale. Contestualmente il progetto promuoverà la conoscenza delle attività e dei mestieri portuali.

Con il progetto, al fine di “costruire nella comunità scolastica il senso civico legato al rispetto della cultura e alla tutela del proprio quartiere, patrimonio archeologico e ambientale“, la scuola guidata dalla dirigente Rita Spada intende “promuovere iniziative concrete di valorizzazione del territorio locale che diano visibilità alla zona Borgata“.

“Mediterranima – Adottiamo un quartiere”, che si espleterà per tutto l’anno scolastico in corso, coinvolgendo tutti e tre gli ordini di scuola (Infanzia, Primaria, Secondaria), partirà quindi oggi da questo momento esterno e collettivo tra l’istituto, le attività commerciali, le parrocchie e le associazioni presenti nel territorio.

Come rendo noto l’istituto, il progetto ha visto una compartecipazione finanziaria dell’Autorità di sistema portuale del mare di Sicilia orientale e la collaborazione dell’associazione culturale “Diapason”, oltre al supporto di diversi club service, associazioni e partner privati.

(Nella foto di repertorio: il plesso centrale dell’Istituto comprensivo “Salvatore Todaro”, in via Gramsci)


getfluence.com
In alto