Cronaca

Allacci abusivi alla rete elettrica, un arresto e una denuncia

AUGUSTA – I Carabinieri del Posto fisso di Agnone Bagni, nel corso dei vari servizi di controllo del territorio, hanno tratto in arresto per furto di energia elettrica un commerciante catanese di 33 anni, Mario Cannavò, proprietario di una abitazione estiva nella frazione balneare di Augusta, in contrada Gelsari.

I militari, unitamente al personale dell’Enel, hanno effettuato un controllo presso l’abitazione del Cannavò e, secondo quanto riferiscono, hanno appurato che questi aveva manomesso il contatore dell’Enel realizzando un allaccio abusivo dell’impianto elettrico dalla propria abitazione alla rete pubblica. A seguito dei controlli effettuati, i Carabinieri hanno inoltre denunciato in stato di libertà un vizzinese, P. G., proprietario di una abitazione confinante con quella del Cannavò, poiché si era a sua volta allacciato all’impianto elettrico di quest’ultimo, evitando così la fornitura a pagamento dall’Enel.

Il Cannavò, espletate le formalità di rito, è stato posto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione di Agnone Bagni, a disposizione dell’autorità giudiziaria.

(Foto in evidenza: repertorio)


scuolaopenday
In alto