Sport

Atletica Augusta alla Maratona di Catania con 24 atleti, Liuzzo secondo nella 10,5 km

AUGUSTA – Si è svolta domenica scorsa la prima edizione della nuova Maratona di Catania, con la nuova formula delle tre distanze diverse: la maratona, la mezza maratona e la 10,5 km. In tutto, 814 gli atleti iscritti alla manifestazione, rappresentativi di undici nazioni. L’Atletica Augusta ha partecipato con ben 24 atleti ed è risultata la quarta società più numerosa.

Sulla distanza dei 10,5 km, eccezionale prestazione di Antonino Liuzzo per la società neroverde, arrivato  su 190 atleti e protagonista di una rimonta cominciata al sesto chilometro che lo ha portato a ridosso del gruppo di testa a soli 40” dal vincitore. Soddisfatto l’atleta di Scicli, augustano di adozione da oltre un decennio, che ritorna da protagonista alle gare sotto la guida del suo nuovo allenatore Salvatore Pisana, tecnico di atleti di livello nazionale come Cannata, Giarratana e Cannizzaro. Liuzzo, dopo un passato da professionista nelle file della Cover Verbania e nel gruppo sportivo Aereonautica militare, ha portato in alto a Catania i colori neroverdi.

Nella stessa gara, è giunto  un altro atleta dell’Atletica Augusta, Ennio Salerno, nonostante fosse reduce da una forma influenzale. Salerno, soltanto una settimana prima, si era distinto sulle strade di Rotterdam piazzandosi, sulla distanza dei 15 km, 16° assoluto su oltre undicimila partecipanti (vedi articolo). La presenza di questi due atleti nell’Atletica Augusta, ormai da tempo, ha portato grandi benefici all’intera squadra augustana, innalzando l’asticella in termini di professionalità e agonismo.

Dietro di loro, nella 10,5 km, Cipriano Matteo (17°), tornato alle gare dopo la pausa estiva, Virlinzi Francesco (33°), atleta catanese che da quest’anno veste i colori del team augustano, Domenico Scali (34°), presidente uscente del sodalizio, classificatosi 2° di categoria e autore di una grande prestazione (4′ 14″ a km alle soglie dei 60 anni), Vadalà Mario (35°), anche lui al ritorno all’attività agonistica dopo un lungo stop, che nella sua Catania ha voluto vestire i colori neroverdi, Argentino Roberto (48°), quindi Pattavina Marco (71°), Caramagno Rosario (72°) e La Foresta Massimo (106°).

Nella mezza maratona, con 367 atleti al via, primo del drappello augustano è giunto Alicata Sebastiano (32°), che ha fermato il cronometro a 1h 25’ 59”, precedendo i compagni di squadra Di Mauro Vincenzo (36°), Battaglia Fabio (59°), che ha stabilito il suo primato personale fermando il cronometro a 1h 29’ 41”, Dragà Giuseppe (60°), Casalaina Carmelo (75°), Pattavina Michele (82°), Ballotta Domenico (129°), Maiolino Antonio (210°) e Cuciti Claudio (261°).

Con il 2018 alle spalle, prossimo appuntamento per l’Atletica Augusta sarà la mezza maratona di Ragusa, il 27 gennaio 2019.


getfluence.com
In alto