Eventi

Augusta, Capodanno 2019, emanate due ordinanze: ecco tutti i divieti, obblighi e sanzioni

AUGUSTA – Con due ordinanze del 27 dicembre arrivano le disposizioni per il Capodanno 2019 organizzato per il 31 dicembre dalle ore 23,30 alle 3 in piazza Castello, ai giardini pubblici, evento promosso dall’associazione “Leonardo da Vinci”, alla sua seconda edizione (lo scorso anno in piazza Duomo), inserito nel cartellone comunale “Augusta: è Natale!”.

Non arriva neppure quest’anno, almeno ad oggi, l’ordinanza cosiddetta anti-botti, che venne emanata dal sindaco due e tre anni fa. Due anni fa, l’apposita ordinanza disponeva il divieto assoluto in tutte le aree pubbliche del territorio comunale di “petardi, articoli pirotecnici e fuochi d’artificio”, revocata poi in adesione a una nota prefettizia sulla illegittimità di ordinanze sindacali “creative” che in sostanza pongano “limiti quasi assoluti all’impiego di tutte le tipologie di articoli pirotecnici” e in assenza di preventiva comunicazione al prefetto (vedi articolo).

Venendo al Capodanno 2019, con ordinanza del sindaco è stato disposto, per tutti gli operatori commerciali nel territorio comunale, il divieto di vendita e somministrazione di bevande alcoliche e altre bevande in bottiglie di vetro e lattine, a partire dalle ore 17 del 31 dicembre alle ore 5 del 1 gennaio. Inoltre vengono posti in capo agli stessi operatori commerciali gli obblighi di posizionare “idonei contenitori per il deposito di bicchieri di plastica ed altro, che non dovranno essere abbandonati sul suolo pubblico” e di effettuare prima della chiusura dell’attività “un’accurata pulizia degli spazi antistanti le aree utilizzate rispettando le regole sul conferimento dei rifiuti”.

Mentre per i cittadini è disposto il divieto assoluto di “introdurre, nell’area interessata dall’evento Capodanno 2019, qualsiasi bevanda in bottiglie e/o contenitori di vetro e/o di latta per tutta la durata della manifestazione”.

Agli eventuali trasgressori verranno elevate sanzioni pecuniarie da 25 a 500 euro, con pagamento in misura ridotta fissato a 100 euro.

La suddetta ordinanza sindacale è stata emanata in considerazione della circolare del ministero dell’Interno del 7 giugno 2017 per la gestione delle pubbliche manifestazioni e in riferimento alla richiesta della Prefettura del 15 giugno dello stesso anno, nella parte in cui si richiede agli enti comunali la valutazione di provvedimenti finalizzati al divieto di somministrazione e vendita di alcolici e altre bevande in bottiglia di vetro e lattine, che possono costituire un pericolo per la pubblica incolumità.

Con altra ordinanza della Polizia municipale, sono quindi regolamentate la sosta e la circolazione veicolari in occasione dell’evento. Sarà vietata la sosta veicolare dalle ore 8 del 31 dicembre alle ore 5 del 1 gennaio nelle strade e nei parcheggi interni ai giardini pubblici. Mentre il divieto di circolazione veicolare riguarda il tratto di via Colombo tra via Epicarmo e via XIV Ottobre, dalle ore 23 del 31 dicembre alle ore 5 del 1 gennaio.

Ad eccezione, ovviamente, dei mezzi delle forze di polizia e dei mezzi di soccorso impegnati in operazioni di emergenza, nonché del personale della Polizia di Stato che dovrà raggiungere il commissariato di P.S. all’interno dei giardini pubblici.

(Foto in evidenza: generica)


In alto