Cronaca

Augusta, controlli anti-Covid, multato bar del centro storico per assembramento

AUGUSTA – È stato multato un bar del centro storico per assembramento, lo scorso weekend, nell’ambito di una serie di controlli resi noti stamani dalla compagnia carabinieri di Augusta.

Al titolare del pubblico esercizio sarebbe stata contestata dai carabinieri, coadiuvati da colleghi del Nil di Siracusa, la presenza di avventori in assembramento, in violazione delle misure anti-Covid rivolte alle attività di somministrazione alimenti e bevande, contenute nel Dpcm dell’11 giugno scorso, recepito in Sicilia con ordinanza del presidente della Regione il 13 giugno.

Ricordiamo che i provvedimenti governativi e le linee guida per la categoria prescrivono il divieto di assembramento, con il distanziamento interpersonale nelle varie forme previste, e l’obbligo dell’uso di mascherina in particolare per il personale, con le diverse modalità previste per i clienti in base alla categoria dell’attività. La sanzione amministrativa prevista parte da 400 euro. Nel corso del servizio, i carabinieri hanno complessivamente controllato 19 esercizi commerciali.

Parallelamente attraverso posti di blocco, sono stati controllati 165 veicoli e 259 persone, effettuate 10 perquisizioni personali e 12 veicolari, e contestate le seguenti violazioni del codice della strada: 5 violazioni per mancato uso delle cinture di sicurezza, 2 violazioni per mancanza di copertura assicurativa, 2 violazioni per uso del telefonino durante la guida e 1 violazione per guida senza patente, per complessivi 35 punti patente sottratti, 3 documenti di circolazione ritirati, 3 veicoli sequestrati. Per l’ammontare totale di sanzioni amministrative pari a oltre 8 mila euro.

(Foto di copertina: generica)


La Gazzetta Augustana su facebook

Le Città del Network

 

Copyright © 2023 La Gazzetta Augustana.it
Testata editoriale iscritta al ROC con numero 25784
Direttore responsabile: Cecilia Casole
PF Editore di Forestiere Pietro - P. IVA 01864170897

Copyright © 2015/2023 PF Editore

In alto