Cronaca

Augusta, controlli area “gialla”, violati coprifuoco notturno e obbligo di mascherina: multe per 5 mila euro

AUGUSTA – Controlli eseguiti dai carabinieri della compagnia di Augusta, anche con posti di blocco, per far rispettare le pur allentate restrizioni anti-Covid della prima settimana di “area gialla” regionale (dal 14 febbraio, scadenza dell’ordinanza per l’area “arancione” del ministro della Salute firmata il 29 gennaio) in tutto il territorio di competenza, che coincide con la zona nord della provincia tra Augusta e Francofonte.

Oltre a circa duecento attività commerciali, risultate in regola, sono stati sottoposti a controllo nell’arco della scorsa settimana 733 soggetti, di cui 14 sono stati sanzionati amministrativamente per violazioni delle misure governative di contenimento sanitario. Violata da alcuni la misura del coprifuoco notturno, in vigore anche in “area gialla” nella forma del divieto di circolazione dalle ore 22 alle 5 se non per comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità o di salute. Non sono mancate, tra le quattordici multe, le violazioni dell’obbligo dell’uso di mascherina, contestate a soggetti che non portavano neppure con sé i previsti dispositivi di protezione individuale. L’importo complessivo delle sanzioni ammonta a oltre 5 mila euro.

Sono stati inoltre controllati altri 148 soggetti e 116 veicoli, eseguite perquisizioni personali e veicolari, portando a contestare le seguenti violazioni del codice della strada: 15 multe per mancato utilizzo delle cinture di sicurezza; 6 per guida con telefono cellulare; 4 per mancanza di copertura assicurativa Rca; 1 per guida di veicolo già sottoposto a sequestro amministrativo; 2 per guida di veicolo senza aver conseguito la prescritta revisione periodica; 3 per mancato utilizzo del casco protettivo; 2 per guida con patente scaduta di validità; 1 per guida di veicolo senza mai aver conseguito la patente di guida.

Le multe per violazioni del codice della strada raggiungono un importo di circa 12.500 euro, mentre sono stati ritirati 9 documenti di circolazione e sottratti complessivamente circa 130 punti dalle patenti di guida.

Nel corso dei medesimi controlli, sono stati altresì segnalati in via amministrativa 4 assuntori di sostanze stupefacenti, poiché sorpresi rispettivamente in possesso di alcune dosi di cocaina, marijuana o hashish detenute per uso personale, che sono state sequestrate.

(Foto di copertina: generica)


In alto