News

Augusta, Coronavirus e didattica a distanza. Giorno del Pi greco, studenti del “Ruiz” imparano giocando online

AUGUSTA – L’Istituto superiore “Arangio Ruiz”, nonostante la sospensione delle attività didattiche nelle scuole fino al 3 aprile stabilita dal Dpcm anti-Coronavirus, ha festeggiato oggi online il “Pi-day” ossia il giorno dedicato alla costante matematica più famosa al mondo, nonché, a partire da questo anno per volere dell’Unesco, Giornata internazionale della matematica.

La scelta del 14 marzo ovviamente non fu casuale: infatti se si scrive la data nella forma inglese si ottiene 3/14, ovvero quel 3,14 con cui si è abituati ad approssimare il Pi greco sin dalle elementari, costante che viene utilizzata, per rimanere in tema con l’emergenza sanitaria, anche per simulare l’efficacia di un farmaco o per calcolare la probabilità che una certa malattia si diffonda. Inoltre il 14 marzo è anche la data di nascita di un genio della matematica e della fisica, Albert Einstein.

L’iniziativa, nata nel 1988 negli States da un’idea del fisico Larry Shaw, promossa in Italia dal Miur, intende “sensibilizzare le scuole e le istituzioni sull’importanza della Matematica e a promuovere iniziative didattiche sempre migliori in materia”. Ed è proprio in quest’ottica che il Dipartimento di Matematica del “Ruiz”, guidato dalla referente nonché animatrice digitale prof.ssa Isabella Cassarino, ha voluto celebrare il più famoso dei numeri, con giochi online in diretta skype sulla piattaforma online di apprendimento “Kahoot!“.

E allora oggi gli studenti del “Ruiz” si sono ritrovati all’evento digitale che i docenti di Matematica hanno mantenuto in calendario seppur online, proprio per far sì che gli alunni, impegnati nella formazione a distanza, trascorrano un paio d’ore spensierate sempre restando a casa e a suon di numeri, “lontano ma vicini”.

inserzioni

(Foto di copertina: generica)


scuolaopenday
In alto