Segnalazioni

Augusta, emissioni industriali, ‘Stop veleni’ segnala: “Continue da un impianto, si informi la popolazione”

AUGUSTA – “Continue ed ininterrotte fuoriuscite di sostanze in atmosfera ad opera di impianti ritenuti ad alto indice di nocività, senza di contra ricevere una sola parola da parte delle autorità preposte alla tutela della salute pubblica“. Lo segnala il “Comitato stop veleni” del quadrilatero industriale, con una lettera aperta inviata stamani, oltre che alla stampa, ai sindaci di Augusta, Priolo, Melilli e Siracusa, alla Prefettura di Siracusa e inoltre ad Arpa Sicilia, Cnr, Asp Siracusa e Ministero dell’Ambiente.

Il comitato ambientalista si riferisce a emissioni in atmosfera osservate “in questi giorni“, che non avrebbero generato molestie olfattive nei centri urbani se si considerano le poche decine di segnalazioni alla web app Nose (il progetto di Cnr-Isac e Arpa Sicilia) da parte dei cittadini dell’Aerca di Siracusa, ma che sarebbero “facilmente visibili ad occhio nudo provenienti da uno specifico impianto allocato in area industriale in pieno territorio di Augusta“.

Le amministrazioni locali, le autorità di vigilanza e sanitarie del territorio non hanno ritenuto di dovere intervenire per informare la popolazione interessata su quanto stia accadendo. Noi non ci stiamo – scrive il “Comitato stop veleni” – Se anche i gas immessi in atmosfera in questi ultimi giorni fossero non nocivi, non tossici, non letali, parimenti la cittadinanza dovrebbe ricevere indicazioni in merito, non fosse altro che per mitigare l’allarme che certamente produce il fenomeno nella sensibilità di molti“.

(Nella foto di repertorio in copertina: polo petrolchimico visto da Augusta)


La Gazzetta Augustana su facebook

Le Città del Network

 

Copyright © 2023 La Gazzetta Augustana.it
Testata editoriale iscritta al ROC con numero 25784
Direttore responsabile: Cecilia Casole
PF Editore di Forestiere Pietro - P. IVA 01864170897

Copyright © 2015/2023 PF Editore

In alto