Politica

Augusta, “Gazebo itinerante in ogni quartiere” l’iniziativa della Lega. Ancora riserbo sul candidato sindaco

AUGUSTA – “Quest’area politica chiederà nei prossimi mesi la fiducia dei cittadini perché ha la faccia pulita e le mani pulite”. Lo ha detto il commissario della Lega – Salvini premier di Augusta, Massimo Casertano, in occasione delle presentazione della prossima iniziativa “La Lega incontra la città: un gazebo itinerante in ogni quartiere per raccogliere le istanze e i suggerimenti dei cittadini”.

L’incontro con la stampa per esporre i dettagli del progetto si è svolto ieri pomeriggio nella sede del circolo della Lega di Augusta. “Un’iniziativa in linea con la vocazione della Lega che è un partito da sempre abituato a stare in mezzo alla gente”, ha sottolineato Casertano. “Il contatto con la gente deve essere lo strumento per ascoltare ciò che la gente vuole dirci circa le problematiche riscontrate nel territorio – ha aggiunto – affinché possiamo essere cassa di risonanza e si possa avere attraverso una politica organica la possibilità di tradurre questi suggerimenti in un’azione amministrativa quale strumento di impegno amministrativo qualora dovessimo essere noi a governare questa città”.

Una città, secondo Casertano, governata da una “cattiva amministrazione del Movimento 5 stelle in questi quattro anni e mezzo”. “Ma non possiamo dimenticare – ha evidenziato – che prima di loro per trent’anni ha governato la sinistra con i risultati che tutti conosciamo”.

La gente deve capire che c’è in questa città un’area politica che ha svolto, come in democrazia è giusto che sia, il ruolo di controllo, denuncia e informazione – ha concluso Casertano – Quest’area politica chiederà nei prossimi mesi la fiducia dei cittadini perché ha la faccia pulita e le mani pulite e, credo, le competenze e le prerogative per dare a questa città finalmente una gestione consona al blasone del secondo comune della provincia di Siracusa”.

inserzioni

Gianfranco Mignosa, dirigente locale del circolo della Lega, ha parlato nello specifico del “gazebo itinerante”, che si snoderà in sei appuntamenti. “L’intento del progetto – ha affermato – è quello di raccogliere le istanze dei cittadini”.

Il primo appuntamento sarà sabato 9 novembre alle ore 10 in piazza Risorgimento, poi sabato 16 alle ore 17 in piazza Fontana, a seguire sabato 23 alle ore 10 in piazza Sacro Cuore, giovedì 28 alle ore 9 all’interno del mercato settimanale del giovedì. Due gazebo nel mese di dicembre: sabato 7 alle ore 17 in piazza Duomo e domenica 22 alle ore 10 a Brucoli. Ai cittadini interessati verrà consegnato un questionario all’interno del quale troveranno una domanda che chiede loro un giudizio sull’operato dell’attuale amministrazione.

“Sentirsi uniti e squadra anche nelle piccole cose: si instaura quel sentimento di comunanza come in una famiglia”, ha detto emozionata Amalia Morso, altra dirigente del circolo.

Ha voluto precisare sulla vicenda della “Lega sud“, soggetto politico annunciato nelle scorse settimane da ex leghisti, il commissario provinciale della Lega, Leandro Impelluso, invitando a fare attenzione agli “attacchi notevoli” nei confronti del suo partito. “Lega sud – ha spiegato – che è un simbolo che aveva la Lega di Bossi quando voleva espandersi anche al Sud, ma verrà stoppato sicuramente dai legali”.

Sul candidato sindaco per le prossime amministrative, la Lega non si espone. “La Lega avrà il suo candidato sindaco, che porterà sul tavolo con gli alleati del centrodestra. Con Fratelli d’Italia ci siamo recentemente riuniti, c’è grande affinità”, ha dichiarato Casertano a margine della conferenza.


inserzioni inserzioni
In alto