Sport

Atletica Augusta, Liuzzo trionfa anche alla maratonina “Blu Jonio” di Riposto. Dopo vittoria della Stramegara

AUGUSTA – Il campione dell’Atletica Augusta, Tony Liuzzo fa sua l’ottava edizione della maratonina “Blu Jonio” di Riposto (Catania), domenica scorsa, settima prova del 18° Grand prix Sicilia di mezza maratona. L’atleta sciclitano ma augustano di adozione aveva vinto due settimane fa la ventesima edizione della Stramegara, la gara di casa.

Gara catanese in rimonta per Liuzzo, cominciata intorno all’ottavo chilometro, dove raggiunge il gruppetto di atleti in fuga. Al diciannovesimo chilometro piazza un cambio di ritmo, distaccando definitivamente i due atleti insieme a lui, Giovanni Soffietto giunto secondo e Francesco Nastasi arrivato terzo. Liuzzo taglia il traguardo per primo con il tempo di 1h 12′ 29” (nella foto di copertina), ottimo riscontro cronometrico considerati il caldo e l’alto tasso di umidità, oltre al carico di lavoro in preparazione della maratona di Valencia che l’atleta neroverde disputerà il primo dicembre in compagnia dell’over 60 augustano Domenico Scali.

A Riposto ottima prova anche per il resto della compagine dell’Atletica Augusta, a fronte di oltre 900 atleti giunti al traguardo: Mario Vadalà (1h 37’ 49”) 76° nella categoria M45, con lo stesso tempo (1h 44’ 01”) Pasquale Accettullo 86° nella categoria M40, Domenico Scali 12° nella categoria M60, Roberto Greco 87° nella categoria M46, Domenico Ballotta 106° nella categoria M45, quindi Antonino Maiolino (1h48’31”) 82° nella categoria M50.

Nell’ultimo sabato di ottobre era arrivato un altro risultato di rilievo per l’Atletica Augusta, dalla partecipazione al Memorial “Peppe Greco” di Scicli (Ragusa), giunto alla trentesima edizione. Ancora merito di Liuzzo, undicesimo assoluto al traguardo dopo una gara condotta a ritmi elevati sotto i 3’20” al km su un circuito non proprio pianeggiante che si snodava per le vie del centro lungo 10 km. L’atleta neroverde si è classificato come secondo italiano e primo siciliano, dietro un drappello di atleti di spessore mondiale, dalla giovane promesse etiope Tadese Worku al keniota Amos Kipruto, medaglia di bronzo ai recenti mondiali di maratona a Doha.

inserzioni

Da menzionare per il sodalizio neroverde, i risultati ottenuti dai giovani il 31 ottobre alla gara provinciale su pista ad Avola. Secondo posto con Lorenzo Di Giovanni nella categoria Esordienti 10 (600 metri) e Marco Puleo nella categoria Esordienti 8 (400 metri), settimo posto per Giulia Sortino nella categoria Esordienti 8 (400 metri). Grande soddisfazione viene espressa dal tecnico della scuola di atletica leggera Ennio Salerno, che segue i giovanissimi podisti, insieme ai docenti Giuseppe Costa e Delia De Luca, agli istruttori Elvira Monticciolo e Francesca Giliberto. Scuola di atletica leggera che ha riavviato le attività i primi di ottobre, dopo la pausa estiva, e che fa base nella palestra dell’istituto superiore “Arangio Ruiz”.


inserzioni inserzioni
In alto