News

Augusta, inaugurata mostra di diorami e statuaria presepiale nella chiesa di S. Giuseppe. Con anteprima dell’evento del 12

AUGUSTA – È stata inaugurata domenica sera nella chiesa di San Giuseppe la mostra “Adeste Fideles” che comprende diorami e statuaria presepiale della “Collezione Paolo Lo Presti”, in esposizione fino al 7 gennaio.

L’iniziativa, inserita nel cartellone degli eventi natalizi promossi dalla Società augustana di storia patria dal titolo “Il Natale ad Augusta tra storia e tradizione – Un progetto per la conoscenza del nostro patrimonio culturale”, permette di ammirare statuine prodotte nel decennio 1940-’50 dalle ditte Confalonieri, Fontanini, F.lli Nardi e Rovello Porro. Si tratta di natività in cartapesta e pasta di gesso di varie dimensioni, dalla serie più piccola di sette e dieci centimetri fino a quella più grande di trenta centimetri.

Ad aprire la serata Concetto Lombardo, nella sua duplice veste di governatore della confraternita di S. Giuseppe e socio della Società augustana di storia patria, che nel porgere i saluti ha ringraziato la Società per aver scelto la chiesa di S. Giuseppe quale contenitore per gli eventi natalizi.

Successivamente ha preso la parola il presidente Giuseppe Carrabino, che ha tenuto una relazione sulla tradizione del Natale in Augusta e in particolare sui presepi in ceroplastica realizzati dagli abili artigiani locali. “Proprio in questa chiesa – ha riferito Carrabino – possiamo ammirare un presepe ottocentesco attribuito a Domenico Grimaldi che a suo tempo veniva allestito nella propria abitazione“.

inserzioni

Ad illustrare la “Produzione presepiale in carta pesta negli anni 1940-‘50” è stato il collezionista Paolo Lo Presti, che in circa venti anni di passione presepistica ha messo insieme oltre cinquecento pezzi.

La serata è proseguita con la presentazione in anteprima di una inedita e suggestiva novena natalizia della tradizione augustana raccolta dall’insegnante Elena Saraceno agli inizi del novecento e pubblicata da Sebastiano Salomone nella sua “Storia di Augusta” edita nel 1905. Una interpretazione straordinaria che ha visto protagonisti l’attrice Anna Passanisi, quale voce narrante, ed Emanuele Di Grande, suonatore di ciaramedda.

La novena sarà ufficialmente proposta mercoledì 12 dicembre alle ore 18,30 nella chiesa delle Anime Sante e prevede una introduzione sulle “Nenie natalizie della tradizione augustana” e la presentazione di una “Nota storico-antropologica sull’antica Novena Augustana del XVIII sec. secondo la lezione di Elena Saraceno (circa 1900)”.


scuolaopenday
In alto