pubblicità elettorale
News

Augusta, incontro sulla storia secolare dei Cavalieri di Malta

AUGUSTA – Si è tenuta nel salone del Circolo Unione di Augusta, la scorsa settimana, la conferenza dal titolo “I Cavalieri di Malta, il Mediterraneo e la Sicilia”, organizzata dal Centro studi storico militari Augusta (Cssma), attualmente presieduto da Piero Monticchio, in collaborazione con il Circolo Unione presieduto da Alfredo Beneventano del Bosco.

Hanno relazionato il contrammiraglio in quiescenza Sebastiano Antonio Ponzio, Francesco Saverio Paci, Antonello Forestiere (tutti componenti del Cssma) e Antonio Felice Grazioso Polara del Sovrano Militare Ordine di Malta, delegazione di Siracusa e Ragusa.

Ponzio ha esposto la storia, l’organizzazione e le vicissitudini nei secoli dell’Ordine, dalla fondazione al tempo della prima crociata sino ai nostri giorni. A seguire, Paci ha illustrato la figura del gran maestro Auguste de Villiers de L’Isle-Adam, soffermandosi sull’episodio dell’assedio ottomano di Rodi, difesa dai Cavalieri gerosolimitani. Forestiere, che è anche direttore del Museo della Piazzaforte di Augusta, ha relazionato sulla nascita, sviluppo e declino della Marina da guerra dell’Ordine di Malta, descrivendo la nave-tipo del periodo, la galea. Quindi, Grazioso Polara ha illustrato le attività attuali del Sovrano Militare Ordine di Malta che, dopo quasi mille anni, continua a svolgere la sua missione a favore di chi soffre, qualunque sia la sua fede, etnia, malattia, nel solco dei due carismi fondamentali: “Tuitio fidei et obsequium pauperum”, che tradotto dal latino significa “Tutela della fede e difesa dei poveri”.

In conclusione di conferenza, è intervenuto per un saluto l’assessore comunale alla Cultura Pino Carrabino, che ha ricordato gli interventi previsti per il recupero della Ricetta di Malta, immobile settecentesco su via Epicarmo, e alcune attività che si terranno nell’ambito dei festeggiamenti patronali di San Domenico, annunciando la presenza di una delegazione e della banda musicale della capitale maltese.

Hanno presenziato, tra il folto e attento pubblico, il contrammiraglio Massimo Scialpi (direttore Marinarsen Augusta), il capitano di vascello Lino Morello (comandante Stazione navale Augusta), Lorenzo Guzzardi (già direttore Parco archeologico di Leontìnoi e Mègara), Mariada Pansera (presidente Archeoclub Augusta), Rosario Partinico (presidente Unuci Augusta), officer e soci del Circolo Unione e dei club service cittadini Rotary, Lions, Kiwanis e Fidapa, nonché numerosi docenti e appassionati locali di storia.


La Gazzetta Augustana su facebook

Le Città del Network

 

Copyright © 2023 La Gazzetta Augustana.it
Testata editoriale iscritta al ROC con numero 25784
Direttore responsabile: Cecilia Casole
PF Editore di Forestiere Pietro - P. IVA 01864170897

Copyright © 2015/2023 PF Editore

In alto