pubblicità elettorale
Motori

In vacanza in Sicilia per una settimana: i posti da non perdere

Una settimana è sufficiente per ammirare tutte le bellezze della Sicilia? Ovviamente no, ed è per questo che occorre stilare un programma di viaggio per avere la certezza di riuscire a vedere almeno alcuni dei posti più belli. Cominciando per esempio dall’isola di Ortigia, il regno del barocco siciliano e centro nevralgico della città di Siracusa, a cui è collegata grazie a due ponti. Da vedere fra l’altro il Duomo di Siracusa, dalla struttura davvero imponente: fu realizzato sulle fondamenta di un antico tempio che era intitolato alla dea Atena, e oggi è inserito nella lista dei patrimoni mondiali dell’umanità protetti dall’Unesco. Attenzione, però, perché l’ingresso è a pagamento. La Fontana di Aretusa, invece, è la location ideale per scoprire la leggenda di Alfeo e Aretusa.

Dopo aver visitato Siracusa si potrebbe far tappa a Marzamemi, un villaggio di pescatori che da qualche tempo a questa parte ha conosciuto una fama straordinaria. Ci troviamo nella zona meridionale della Sicilia, un territorio in cui la passione per il buon cibo si abbina a paesaggi marittimi unici. La Tonnara di Marzamemi è un simbolo della regione, ed è davvero antica: ora è adoperata per ricevimenti ed eventi privati.

Per raggiungere queste ed altre località si può pensare di sfruttare il servizio di noleggio auto a Catania low cost che viene proposto da Maggiore: così non ci si deve preoccupare di trovare autobus o treni con cui muoversi, ma si beneficia della massima libertà negli spostamenti, anche dal punto di vista degli orari. Se ne potrebbe approfittare, per esempio, per andare ad Agrigento alla scoperta della celebre Valle dei Templi. Stiamo parlando di uno dei siti archeologici italiani più visitati, nel contesto di un grande parco tenuto in maniera ottimale: un parco archeologico, ovviamente. Si può scegliere se visitare il complesso monumentale con la guida o senza, e al tramonto lo spettacolo che si presenta è davvero unico.

Infine, nella lista di luoghi da visitare c’è la rinomata Scala dei Turchi, a breve distanza da Agrigento: si tratta di una falesia in marna bianca situata lungo la zona costiera di Realmonte. La sua forma è irregolare e ondulata, e a colpire è ovviamente il suo colore candido. Da qui si può raggiungere Castellammare del Golfo per poi arrivare a San Vito Lo Capo e concedersi un bagno in acque cristalline e davvero spettacolari.


La Gazzetta Augustana su facebook

Le Città del Network

 

Copyright © 2023 La Gazzetta Augustana.it
Testata editoriale iscritta al ROC con numero 25784
Direttore responsabile: Cecilia Casole
PF Editore di Forestiere Pietro - P. IVA 01864170897

Copyright © 2015/2023 PF Editore

In alto