News

Augusta, “Libera” chiede all’amministrazione un osservatorio permanente per la legalità

AUGUSTA – È stato presentato nell’auditorium “Liggeri” di palazzo San Biagio, lo scorso mercoledì, il graphic novel “Più forti della mafia”, lavoro dei giornalisti siracusani Aldo Mantineo e Francesco Nania per “A&A Edizioni”. L’incontro, promosso dal presidio locale “Angelo Vassallo” dell’associazione “Libera“, tenuto alla presenza di rappresentanti dell’amministrazione comunale e delle forze armate, è stato aperto dalla giovane Aurora Di Grande, componente del presidio.

Gli autori Mantineo e Nania hanno evidenziato il valore dell’opera, che, in modo nuovo, rappresenta tramite fumetti la storia di alcune vittime di mafia, raccontata da una di loro, il carabiniere siracusano Salvatore Raiti, durante una ideale riunione in un luogo ultraterreno nel giorno del loro ricordo, il 21 marzo.

Coinvolgente il racconto di Giovanna Raiti, sorella di Salvatore, che ha sottolineato l’impossibilità di sentire lontano la mafia, che può sconvolgere l’esistenza di tutti. Di particolare intensità anche l’intervento del maggiore Stefano Santuccio, comandante della compagnia carabinieri di Augusta, che ha ricordato il sacrificio di Salvatore e di tutti quei giovani che hanno dato la vita per la nazione nell’adempimento del servizio.

Hanno preso parte all’incontro, tra gli altri, rappresentanti di sodalizi del territorio quali Misericordia, Unitre, associazione filantropica “Umberto I”, dei club service cittadini Inner Wheel e Kiwanis, e del gruppo studentesco “Noi studenti”, oltre ad alcuni docenti e alunni dell’istituto superiore “Arangio Ruiz” e dei comprensivi “Salvatore Todaro” e “Orso Mario Corbino”, con quest’ultimo rappresentato dalla dirigente scolastica Maria Giovanna Sergi.

A portare i saluti del sindaco, l’assessore Ombretta Tringali, che ha ricordato le recenti iniziative promosse dall’amministrazione per fare memoria e alla quale è stato rinnovato dalla referente locale di “Libera”, la docente Rita Pancari, l’invito a istituire un osservatorio permanente per la legalità nel Comune di Augusta. Presente anche il consigliere comunale di maggioranza Paolo Trigilio.

L’iniziativa è stata chiusa dalla docente Rosa Anna Bellistri, socia del presidio, la quale, ringraziando gli intervenuti, ha voluto rivolgere un pensiero particolare ai giornalisti, sottolineandone l’importante operato riguardo all’uso della parola, e ai giovani, perché possano essere cittadini attivi nella lotta alla mafia e per la legalità.

È quando leggiamo queste pagine che dobbiamo sentire la terra tremare”, questo il messaggio idealmente consegnato da Giovanna Raiti agli intervenuti.

(Nella foto di copertina, da sinistra: Aldo Mantineo, Giovanna Raiti, Francesco Nania)


La Gazzetta Augustana su facebook

Le Città del Network

 

Copyright © 2022 La Gazzetta Augustana.it
Testata editoriale iscritta al ROC con numero 25784
Direttore responsabile: Salvatore Pappalardo
PF Editore di Forestiere Pietro - P. IVA 01864170897

Copyright © 2022 La Gazzetta Augustana.it

In alto