Cronaca

Augusta, pesca ricci allo “Sbarcatore” nonostante il fermo biologico: multa salata per sub augustano

AUGUSTA – Una multa di 2 mila euro per aver pescato un centinaio di ricci di mare nonostante il fermo biologico, in vigore dal 1° maggio al 30 giugno. Tanto è costata la violazione del divieto assoluto di cattura degli echinodermi, stamani, a un sub amatoriale augustano.

A seguito di segnalazione fatta da un cittadino, un’autopattuglia della Capitaneria di porto – Guardia costiera di Augusta si è recata sul versante orientale della costa augustana, nei pressi della località “Sbarcatore dei Turchi” (nella foto di repertorio in copertina). Successivamente all’appostamento, è stato fermato e sanzionato amministrativamente il pescatore amatoriale augustano.

Una sacca, contenente circa cento ricci, è stata sottoposta a sequestro, e i preziosi echinodermi, ancora vivi, sono stati successivamente rigettati in mare in un’altra zona (vedi foto all’interno).


scuolaopenday
In alto