Eventi

Augusta ricorda Marcello Giordani a 3 anni dalla scomparsa. Oggi messa in suffragio e concerto

AUGUSTA – Si ricorderà questo mercoledì pomeriggio Marcello Guagliardo in arte Giordani, uno dei cittadini augustani più illustri, tenore di fama internazionale scomparso improvvisamente il 5 ottobre del 2019 all’età di 56 anni, stroncato in casa da un infarto fulminante. Anche per questa terza edizione del memorial, dal titolo “Una furtiva lagrima“, sono coinvolti amici e allievi dell’accademia canoro-musicale Yap fondata da Marcello Giordani, sia artisti affermati che studenti i quali con stima e ammirazione desiderano ricordare il maestro.

Il concerto si svolgerà in chiesa Madre dalle ore 19,30, con ingresso libero fino a esaurimento posti. Prima del concerto, sarà celebrata una messa in suffragio alle ore 18,30 nella chiesa di San Domenico.

Il programma musicale del concerto è prettamente sacro. Saranno eseguiti brani sacri e operistici che il compianto tenore spesso regalava nelle sue esibizioni. Si partirà con le celeberrime “Ave Marie” di Gounod, Schubert e Caccini eseguite dal nipote Giovanni Guagliardo (baritono) e da Noemi Muschetti (soprano). Angelo Sapienza (basso) e Gaia D’Ambrosio (soprano) eseguiranno il “Confutatis” dalla “Messa da Requiem” di Verdi e il “Crucifixus” dalla “Petite messe Solennelle” di Rossini. Tra i brani operistici, “La Vergine degli angeli” tratta da “La forza del destino” di Verdi e cantata da Mariella Arghiracopulos (soprano), e “E lucevan le stelle” dalla “Tosca” di Puccini, aria di cui Giordani è stato uno dei più grandi esecutori al mondo, cantata da Aldo Platania. Nel programma due brani pianistici di Chopin: lo “Scherzo n. 3 op. 39” e la “Fantasia-Improvviso op. 66” eseguite dai due giovani talenti Manuel Cicero e Gabriel Connelli. Canteranno anche il figlio del compianto maestro, Michele Guagliardo e Adelaide Cavallaro. Tutti gli artisti saranno accompagnati al pianoforte da Rosario Cicero. A presentare il memorial sarà Michela Italia.

Nella conferenza stampa di presentazione dell’evento, tenuta ieri l’altro nel salone di rappresentanza del palazzo di città (vedi foto all’interno), il maestro Rosario Cicero, direttore musicale dell’accademia Yap, oltre a ringraziare amministrazione comunale, Camerata polifonica siciliana e sponsor, ha sottolineato: “Grazie a Wilma, Michele e Jerry e tutta la famiglia, che mi danno la fiducia per onorare e promuovere le iniziative dedicate al grande amico Marcello Giordani. Spero che, con le forze di tutti e la generosità di molti, questa estate 2023 si possa riportare ad Augusta la grande lirica come Marcello in vita sapeva fare con le sue forze“.

(Foto di copertina: Marcello Giordani in uno scatto del fotografo Giuseppe Scapellato)


La Gazzetta Augustana su facebook

Le Città del Network

 

Copyright © 2022 La Gazzetta Augustana.it
Testata editoriale iscritta al ROC con numero 25784
Direttore responsabile: Salvatore Pappalardo
PF Editore di Forestiere Pietro - P. IVA 01864170897

Copyright © 2022 La Gazzetta Augustana.it

In alto