Politica

Augusta, Sea Watch, dieci consiglieri comunali chiedono seduta consiliare urgente

AUGUSTA – Una richiesta di convocazione di consiglio comunale urgente, “che coinvolga tutte le istituzioni locali, cosicché d’assumere un parere politico sulla drammatica vicenda della nave Sea Watch“, viene resa nota attraverso un comunicato congiunto di dieci consiglieri comunali d’opposizione.

La richiesta rivolta alla presidente del civico consesso, Sarah Marturana, è sostenuta dai consiglieri Beneventano Del Bosco, Canigiula, Errante, Lisitano, Niciforo, Pasqua, Schermi, Triberio, Tribulato e Tripoli.

Non si può rimanere indifferenti alla crudeltà! Augusta e gli augustani hanno dimostrato in tutte le occasioni d’aver un grande cuore accogliendo chiunque ne avesse bisogno. Alle porte della nostra città 47 persone, tra cui donne e bambini, aspettano di scendere a terra dopo un lungo ed estenuante viaggio in mare. Noi non rimarremo indifferenti di fronte a tale disumanità!“. Questo il commento dei consiglieri sulla intricata vicenda, che ovviamente è di competenza delle autorità nazionali, della nave Sea-Watch 3, attualmente alla fonda nella baia di Santa Panagia, a poco più di un miglio dal porto Megarese (vedi articolo).

Nel frattempo, ultimo aggiornamento delle ore 14, il ministro dell’Interno, Matteo Salvini, ha anticipato in una dichiarazione riportata dall’Ansa: “Ho una lettera al governo olandese, in cui viene ufficialmente e formalmente incaricato di occuparsi di questa imbarcazione, che batte bandiera olandese, e degli occupanti presenti a bordo“.

(Nella foto di repertorio: nave Sea-Watch 3)


getfluence.com
In alto