News

Augusta, si consolida collaborazione tra Società di storia patria e Autorità di sistema portuale: nominata socio benemerito

AUGUSTA – Una intesa per supportare l’attività culturale finalizzata alla conoscenza e la valorizzazione del patrimonio materiale e immateriale di Augusta e del suo territorio. È l’impegno espresso da Andrea Annunziata, presidente dell’Autorità di sistema portuale del mare della Sicilia orientale, manifestato in occasione del nuovo incontro tenutosi martedì scorso, dopo quello dello scorso marzo, con Giuseppe Carrabino, presidente della Società augustana di storia patria.

Avevamo già avuto la possibilità di condividere questi aspetti di comune interesse con il presidente Annunziata e, come primo atto concreto della fattiva collaborazione, l’Autorità di sistema ha promosso la pubblicazione del numero 3-2019 del Bollettino della Società di storia patria – riferisce Carrabino – Non posso che ringraziarlo per aver immediatamente intuito la validità e lo spessore delle nostre iniziative“.

Nei giorni scorsi, a suggellare l’intesa, in occasione della presentazione del nuovo numero del Bollettino, era stato Pierluigi Incastrone (nella foto in evidenza), neo segretario generale facente funzioni dell’Autorità di sistema portuale, intervenendo a nome del presidente Annunziata e assicurando concreto sostegno anche per le iniziative in cantiere.

Incastrone, commercialista e revisore dei conti, è punto di riferimento dell’Ente portuale, ha curato la fusione delle Autorità portuali di Augusta e Catania dal punto di vista amministrativo e contabile, si occupa dei finanziamenti infrastrutturali europei e dei mutui di provvista finanziaria a carico dello Stato ed è responsabile dell’area dell’area amministrativo-contabile, economato e personale.

Mi piace rammentare – aggiunge Carrabino – che il dott. Incastrone è soprattutto membro del Rotary club, un club che ha come motto: “servire al di sopra di ogni interesse personale”, e di fatto il dott. Incastrone ha dimostrato costantemente di supportare la Società augustana di storia patria in maniera incondizionata per esaltare la città nelle sue belle espressioni naturalistiche, artistiche, monumentali e immateriali“.

Come fa sapere Carrabino, l’incontro, nella sede dell’Autorità di sistema portuale ad Augusta, ha permesso di esaminare la complessa situazione del patrimonio monumentale della città e le concrete iniziative in itinere che potrebbero dare una occasione di rilancio a tutto il settore. A conclusione della conversazione, il presidente Carrabino ha comunicato ad Annunziata la nomina dell’Ente a socio benemerito della Società augustana di storia patria con la consegna dello spillino raffigurante il logo della Società.

Grazie al supporto dell’Autorità di sistema portuale – conclude Carrabino – la Società di storia patria, unitamente agli altri partner e soci, potrà proseguire nel progetto di valorizzazione del patrimonio culturale in linea con il Codice dei beni culturali (d.lgs n. 42/2014 art. 7) che fissa i principi fondamentali, nel rispetto dei ruoli di tutti i soggetti coinvolti“.


getfluence.com
In alto