Politica

Augusta, si dimette l’assessore all’ambiente Danilo Pulvirenti

AUGUSTA – “La mia esperienza da assessore all’Ambiente finisce qui. Comunico a tutti i cittadini augustani che ho rassegnato le mie dimissioni da Assessore“. Con una comunicazione sulla sua pagina social, ormai alle spalle la tornata elettorale europea, l’assessore Danilo Pulvirenti lascia l’amministrazione pentastellata Di Pietro.

Uno scossone, considerato che il chimico catanese, in sella da ormai tre anni a seguito delle dimissioni di Pino Pisani, era punto di riferimento nella Giunta e seguiva da vicino le vicende inerenti sia ai tavoli per il rilascio delle varie autorizzazioni ambientali che al delicato servizio della raccolta differenziata porta a porta. Un servizio con diverse criticità su cui qualche giorno fa era intervenuto il sindaco Cettina Di Pietro, rendendo noto di aver “emanato tre proprie ordinanze per sopperire a problemi inerenti la raccolta dei rifiuti urbani“, nelle more delle relative gare-ponte.

Importanti impegni lavorativi non mi consentono più di proseguire il mandato assegnatomi dal Sindaco poco dopo le dimissioni del dott. Pino Pisani“. Così Pulvirenti motiva le proprie dimissioni aggiungendo: “Oggi ritengo che il mio contributo sia arrivato a compimento, il mio lavoro non mi consente più di dedicare il giusto tempo all’Ente che ho avuto l’onore di rappresentare“.

Il mio era un incarico tecnico precisa e nel corso di questi tre anni ho affrontato con determinazione diverse sfide, dall’avvio della raccolta differenziata, al progetto Fare con Meno alla partecipazione alle conferenze dei servizi presso il Ministero dell’Ambiente per i rinnovi delle Aia. Ho dato tanto ed ho ricevuto altrettanto da questa esperienza di vita che non dimenticherò mai. Diversi sono stati i successi e le difficoltà che mi sono trovato ad affrontare, ho messo tutta la mia energia e determinazione. Nel corso di questi anni ho avuto richieste di incarichi simili in altri comuni certamente più “comodi”, ma non ho accettato per rispetto del Sindaco e dei cittadini augustani. Al di là di quanto affermato da qualche consigliere di opposizione, per la prima volta Augusta ha una squadra che amministra la città nell’unico interesse nei confronti della stessa, rinunciando a parte del proprio stipendio e, a prescindere dalla residenza o dal luogo di nascita, sta dando tutto per risollevarla“.

inserzioni

L’ormai ex assessore conclude con i ringraziamenti di commiato: “Ringrazio il Sindaco, la Giunta e tutti i cittadini augustani per l’esperienza di vita, i dipendenti comunali con cui ho avuto il piacere di collaborare e tutte le persone (insegnanti, dirigenti scolastici, studenti, personale della casa di reclusione di Brucoli, tutto il personale della Magarambiente etc… etc…) che ho incontrato in questi 3 anni. Auguro al Sindaco, alla Giunta ed al Consiglio Comunale tutto buon lavoro“.

(Nella foto di repertorio in evidenza, da sinistra: l’ex assessore Danilo Pulvirenti e il sindaco Cettina Di Pietro durante un consiglio comunale)


inserzioni inserzioni
In alto