Cronaca

Augusta, soccorso cucciolo sugli scogli della diga foranea: era in “pessime condizioni”

AUGUSTA – Operazione di soccorso insolita per i militari della Guardia costiera di Augusta. Nella mattina di ieri, a seguito di segnalazione di un diportista, sono intervenuti per soccorrere un cagnolino (vedi foto all’interno) all’imboccatura del porto Megarese.

La motovedetta Cp 716 si è prontamente recata al punto indicato, trovando il cucciolo, con l’aiuto del diportista, impaurito e stremato, adagiato su uno degli scogli della diga foranea (nella foto di repertorio in copertina).

Il cagnolino, come riferisce la Guardia costiera, si trovava “in pessime condizioni generali“, pertanto i militari, una volta recuperato, lo hanno adagiato sul natante e avvolto con una coperta termica, asciugandolo e frizionandogli la pelle.

Una volta rientrati agli ormeggi, il cagnolino è stato affidato al competente servizio canile per il tramite del Corpo di Polizia municipale di Augusta.


In alto