News

Bloccati varchi e portinerie impianti zona industriale. A protesta lavoratori “Set impianti” si aggiunge vertenza ex “Revisud”

AUGUSTA – Questa mattina è stato bloccato il varco Cantera della raffineria Esso Italiana di Augusta, determinando lunghe colonne di autobotti lungo la ex statale 114. A protestare i lavoratori ex “Revisud”, società metalmeccanica oggetto di un fallimento lo scorso anno i cui lavoratori dovevano essere assunti dalla ditta subentrante “Amarù”. Motivo della protesta il mancato assorbimento di tre dei sedici lavoratori ex “Revisud”.

La clamorosa iniziativa si aggiunge a quella messa in piedi da ieri da parte degli operai metalmeccanici della società “Set impianti“, che proseguono nel blocco delle portinerie degli impianti Isab lukoil e Versalis a Priolo e Melilli e di Sasol ad Augusta. I lavoratori, 123 in tutto, lamentano il mancato pagamento degli stipendi di quasi due mesi, con l’azienda che si trova in curatela fallimentare.

Blocco portineria Versalis, lavoratori “Set impianti”

È saltata la riunione fissata per oggi in Confindustria Siracusa, pertanto la mobilitazione potrebbe proseguire.

inserzioni

(Nella foto in evidenza: blocco varco autobotti Isab Lukoil impianti Sud)


inserzioni inserzioni
In alto