Politica

Concluso incontro in Prefettura, accolte le richieste dei lavoratori precari

AUGUSTA – La serrata riunione nella prefettura di Siracusa si è conclusa intorno alle ore 14,30 di questo sabato. Si apprende che hanno trovato accoglimento le richieste dei lavoratori precari avanzate da venerdì pomeriggio con il presidio a oltranza nel salone del Palazzo di Città.

Hanno partecipato al tavolo, oltre al prefetto Armando Gradone e alla delegazione dei lavoratori precari in forza al Comune di Augusta, il vicesindaco Giuseppe Schermi, l’assessore Roberta Suppo e il segretario generale Alberto D’Arrigo in rappresentanza dell’Ente, i segretari generali di Cgil e Cisl Paolo Zappulla e Paolo Sanzaro, i segretari generali della Funzione pubblica Cgil e Cisl Franco Nardi e Daniele Passanisi, e il presidente della commissione Bilancio e Programmazione all’Ars Vincenzo Vinciullo.

Raggiunta quindi l’intesa per la revoca della delibera di Giunta comunale n. 68 del 16 giugno, con la quale da lunedì i precari sarebbero dovuti rimanere a casa e senza stipendio, e per la proroga anche economica fino al 30 giugno dei rapporti lavorativi, di cui si attende la nuova delibera di Giunta.

È stato fissato per il prossimo venerdì 24 giugno un ulteriore incontro in Prefettura, per definire le proroghe per i mesi a seguire con l’aumento delle ore per i dipendenti precari.

Inoltre sarebbe stata concordata per la settimana prossima un’audizione in commissione Bilancio e Programmazione all’Ars, presieduta da Vincenzo Vinciullo, a cui parteciperanno i comuni in dissesto, tra cui Augusta, per definire appunto le modalità di proroga dei prossimi mesi.

Con un comunicato congiunto, Cgil e Cisl esprimono “cauta soddisfazione per il risultato raggiunto, in quanto ritengono vada fatta una proroga fino al 31 dicembre 2016 in modo da potere garantire certezze occupazionali e serenità alle 85 famiglie dei precari” e “ringraziano il Prefetto per la sua mediazione e l’apporto dell’on. Vinciullo per la soluzione trovata auspicando che i prossimi giorni possano definire percorsi chiari e definitivi per la stabilizzazione degli 85 precari del Comune di Augusta”.


getfluence.com
In alto