Hobby & Hi-Tech

I modi migliori per velocizzare il tuo computer

Un computer lento può essere piuttosto frustrante e scomodo. Che tu sia bloccato con un vecchio computer o desideri semplicemente ottenere prestazioni migliori da uno più nuovo, ecco alcuni suggerimenti e soluzioni per farlo funzionare al meglio.

Liberare spazio su disco

In alcuni casi, lo spazio insufficiente sull’unità disco può causare un rallentamento del computer.

Ecco alcuni modi rapidi per liberare spazio:

  • Disinstallare qualsiasi software non necessario o non utilizzato; molti computer sono dotati di programmi che potresti non utilizzare.

  • Elimina i file che non ti servono più.

  • Utilizzare una memoria esterna per file e media più grandi.

Ci sono anche alcuni strumenti integrati che possono aiutarti a liberare ancora più spazio. Su un computer Windows, puoi utilizzare Pulizia disco per eliminare i file temporanei e non necessari.

Se hai un Mac con macOS Sierra o versioni successive, puoi utilizzare la finestra di dialogo Informazioni su questo Mac per liberare spazio, come mostrato in questo articolo del supporto Apple.

Deframmentazione del disco rigido

La deframmentazione regolare del disco rigido può spesso aiutare anche a velocizzare il computer. Nel tempo, i dati sul disco rigido si frammentano, rendendo più difficile la ricerca del computer. La deframmentazione riorganizza questi dati e consente al computer di accedervi più facilmente.

Aggiunta di più RAM

Un altro motivo per cui il tuo computer potrebbe funzionare lentamente è che non ha abbastanza RAM (memoria ad accesso casuale).

La RAM è ciò che consente al tuo computer di avere vari programmi aperti contemporaneamente. Se non hai abbastanza RAM, il tuo computer rallenterà un po’ quando hai troppi programmi in esecuzione.

Fortunatamente, è possibile aggiungere più RAM al tuo computer. Per fare ciò, dovrai capire quale tipo di RAM utilizza il tuo computer. Dopo aver acquistato la RAM, dovrai aprire fisicamente il tuo computer per installarla.

Se questo processo sembra troppo complicato, potresti prendere in considerazione l’idea di portarlo in un’officina di riparazione di computer per farlo fare a qualcun altro.

Aggiornamento dei driver

Ogni dispositivo collegato al computer, sia esso una tastiera, una stampante o un mouse, richiede un driver per funzionare. I driver sono fondamentalmente programmi che indicano al tuo computer come utilizzare questi dispositivi.

Se questi driver non sono aggiornati, possono rallentare il computer e impedire il corretto funzionamento di questi dispositivi. In quei casi, devono essere aggiornati.

Se utilizzi un computer Windows, molto probabilmente i driver verranno aggiornati automaticamente. Tuttavia, potrebbero verificarsi casi in cui è necessario eseguire questa operazione manualmente.

Se sei preoccupato di perdere dati importanti o le password per accedere ai tuoi programmi preferiti, scarica l’estensione per la gestione delle password perché un’estensione non occupa tanto spazio e ti permette di gestire tutte le credenziali di cui hai bisogno per accedere alle tue applicazioni e gestirle in modo efficace.

Gestione dei processi di avvio

Se il tuo computer impiega molto tempo ad avviarsi, potrebbero esserci troppi programmi avviati durante l’avvio. Fortunatamente c’è un modo per gestire questi processi di avvio e controllare cosa verrà avviato e cosa non verrà avviato.

Prima di disabilitare determinate app e programmi, assicurati di fare qualche ricerca e assicurati che non siano vitali per l’esecuzione del tuo computer.

Controllo di virus e spyware

Nel corso dell’utilizzo del computer, potrebbe acquisire accidentalmente malware o virus. Questi spesso danneggiano e rallentano il tuo computer.

Il modo migliore per prevenirli e affrontarli è utilizzare un software antivirus. La maggior parte di questi può scansionarli, rilevarli e in alcuni casi eliminarli.

Interrompere attività e programmi pesanti

Puoi chiudere manualmente le app e i programmi che non stai utilizzando oppure puoi aprire il Task Manager di Windows, che mostra quali programmi e processi in background stanno utilizzando la maggior parte della tua RAM, CPU e memoria, e chiudere quelli che stanno utilizzando la maggior parte dell’energia.

Per fare ciò, apri Task Manager (fai clic con il pulsante destro del mouse sull’icona Start di Windows nell’angolo in basso a sinistra dello schermo e seleziona “Task Manager”). Nella scheda “Processi” vedrai tutti i processi e i programmi in esecuzione e lo spazio su disco e l’energia che stanno utilizzando, in modo da poter identificare quelli che vuoi interrompere.

Quindi fai semplicemente clic su un programma o processo e fai clic su “Termina attività” nell’angolo in basso a destra della finestra.

Prevenire le cattive abitudini che possono rallentare il tuo sistema

Se un utente trova un computer lento, può risolverlo seguendo alcune misure. Se l’utente si prende cura del sistema e controlla alcune precauzioni di base, può aumentare la durata del sistema. Ci sono alcune misure menzionate di seguito per aiutarti a mantenere un sistema coerente e veloce.

Conserva abbastanza memoria sul tuo disco rigido

Quando viene dato un comando, viene chiamato un sistema o un file nella memoria, il ricercatore di sistema cerca in tutti i file e chiede quando il file viene trovato.

Quindi, preferisci avere solo i dati necessari sul tuo dispositivo e i dati extra possono essere archiviati su qualsiasi unità flash o disco rigido e recuperati quando utilizzati. Quando c’è meno spazio occupato, il crawler deve indicizzare i file minori per trovare il file desiderato.

Se si utilizza il laptop, è preferibile spegnerlo di tanto in tanto

I laptop hanno semplificato l’ibernazione del dispositivo semplicemente coprendo lo schermo e questo rende la spazzatura di memoria cache nella RAM, il che gli dà meno spazio per accettare ulteriormente più comandi. Pertanto, assicurati di spegnere il sistema di tanto in tanto.


In alto