News

Il “bastone di San Giuseppe” in mogano, donazione di un augustano per rinnovare un voto

AUGUSTA – Ormai è uno dei “pezzi” attesi, uno di quei doni che sono parte integrante della vendita all’asta in onore di S. Giuseppe nel giorno della sua festa liturgica. Anche quest’anno, unitamente ai “cudduruni”, ai pani votivi, ciambelle, dolci di ogni tipo, galli e galline, conigli, arredi per la casa e gli immancabili bastoni di torrone, è stato messo all’asta un pregevole bastone in legno massello di mogano con intarsi di varie essenze lignee. Intarsi che raffigurano episodi e simboli iconografici legati alla vita di Giuseppe e della Sacra famiglia.

Si tratta di un’opera che viene realizzata da Maurizio Intagliata, giovane devoto del Santo, che ormai dal 2010 annualmente non manca mai al tradizionale appuntamento per un voto fatto in occasione della nascita della piccola Virginia Sarah. “Il bastone che ho realizzato quest’anno – spiega Intagliata – è alto poco meno di due metri; oltre ai simboli iconografici del Santo, raffigura anche il volto di mio papà Maurizio, che proprio il 19 marzo compiva due mesi da quando si trova in ospedale lottando tra la vita e la morte. Ho voluto raffigurare anche l’angelo che libera in volo le colombe per dare la pace a questa sofferenza, con la speranza e la grazia di farlo tornare a casa. Ho inserito inoltre il volto di Gesù Crocifisso, il Cuore di Gesù, la Croce e Maria che tra le sue braccia stringe il corpo del figlio senza vita”.

Sono otto i bastoni in legno realizzati in questi anni e donati a S. Giuseppe. Otto bastoni che rappresentano un unicum per le simbologie raffigurate ma soprattutto espressione di una devozione autentica che si rinnova nel tempo. Sono “segni” di quel secolare rapporto che lega il popolo di Augusta al Santo falegname, da sempre venerato in maniera speciale tanto da collocarne l’effige, unitamente a quella del patrono S. Domenico, sul prospetto della chiesa Madre. Dopo il terremoto del ’90 le due statue sono state rimosse, ma nel cuore degli augustani pulsa forte questa genuina devozione che si esprime con i segni della pietà popolare.


La Gazzetta Augustana su facebook

Le Città del Network

 

Copyright © 2023 La Gazzetta Augustana.it
Testata editoriale iscritta al ROC con numero 25784
Direttore responsabile: Cecilia Casole
PF Editore di Forestiere Pietro - P. IVA 01864170897

Copyright © 2015/2023 PF Editore

In alto