Eventi

Il terzo “Lungomare liberato” è su due ruote, tappa di un percorso in bici per famiglie

AUGUSTA – Il 22 maggio scorso lo sperimentale esordio augustano dell’iniziativa e, due domeniche dopo, il 5 giugno, il successo dell’evento che ha coinvolto un elevato numero di associazioni del territorio e trovato una folta adesione di cittadini. Il “Lungomare liberato” torna, con la terza edizione, a chiusura della stagione estiva augustana.

E torna alle origini, in sella, come intendono le attività all’aria aperta i ciclisti amatori dell’Asd Freeride Augusta. Domenica 18 settembre, infatti, il lungomare Granatello sarà interdetto al traffico veicolare, probabilmente non solo la mattina, in occasione della “settimana europea della mobilità sostenibile… in bicicletta”, evento alla dodicesima edizione promosso dalla Fiab, Federazione italiana amici della bicicletta onlus, che coinvolge tutti i Paesi dell’Ue.

Anche se si tratta di un tour su due ruote, rivolto alle famiglie, per affrontare percorsi cittadini tra i quartieri della città, transitando dinanzi a monumenti, piazze e scuole, si chiamerà comunque “3° Lungomare liberato“, perché la partenza, in programma alle ore 9, e l’arrivo, entro le ore 12, sono previsti nell’area del Granatello appositamente pedonalizzata. Ulteriori informazioni sul percorso verranno rese note nei prossimi giorni.

Ricordiamo che l’Asd Freeride Augusta, presieduta da Andrea Contento, opera a livello amatoriale nella disciplina sportiva della mountain bike, nel trekking e intraprende diverse attività ludico-culturali all’aria aperta, al fine di promuovere e sensibilizzare i cittadini di Augusta alla cosiddetta “mobilità dolce“.


getfluence.com
In alto