Primo piano

Karate, l’augustana Agus è d’oro alla Coppa del mondo giovanile in Croazia. Argento per atleta Rembukan Villasmundo

AUGUSTA – Al Pala Zatika di Porec in Croazia, si è svolta dall’1 al 4 luglio la Coppa del mondo giovanile di karate, precisamente la prestigiosa Wkf U21 Cup, che ha visto la consacrazione di Asia Agus, atleta augustana in forza alle Fiamme azzurre di Roma. Hanno partecipato alla manifestazione (comprendente la Wkf Youth league) oltre cinquanta nazioni da tutto il mondo, con circa 1.600 atleti.

Nella prima giornata di gare, Asia Agus, nella categoria -50 kg Under 21, ha messo in riga tutte le sue avversarie, conquistando una meritata medaglia d’oro. Quattro gli incontri disputati e vinti fino alla finale: contro l’avversaria della Repubblica Ceca per 4-0, Spagna 5-2, Austria 3-2, Azerbaigian 9-7.

Nella stessa giornata l’altro talento augustano, Federica Cavallaro si è dovuta accontentare, stavolta, del 9° posto in una blindatissima categoria -61 kg Under 21.

Domenica, ultima giornata di gare, è stata la volta delle categorie Juniores, dove si è messo in luce uno degli atleti allenati dal maestro augustano Marcello Di Mare (che ha lanciato anche tutti gli altri campioncini menzionati), in forza alla Rembukan di Villasmundo. Il catanese Marco Spampinato, nella categoria -55 kg, dopo cinque incontri vincenti, si è arreso in finale contro un fortissimo atleta cileno, vincendo la medaglia d’argento.

Niente da fare purtroppo per l’augustano Mario Agus, fratello di Asia, in gara per la Sport Connection di Roma del maestro Andrea Torre. Ha dovuto cedere al secondo incontro, in una categoria molto serrata che contava ben 62 partecipanti.

(Nel collage di copertina, da sinistra: maestro Andrea Torre, Asia Agus, maestro Marcello Di Mare, Marco Spampinato)


In alto