pubblicità elettorale
Sport

Maratona di Roma, un atleta augustano al traguardo della 28ª edizione

AUGUSTA – È Samuel Baudo, classe 1990, l’unico atleta di società podistiche augustane partecipante e al traguardo della ventottesima edizione della Maratona di Roma, che ieri mattina ha visto tredicimila maratoneti (57 per cento stranieri) al via della gara regina sui 42,195 km.

La gara è stata salutata da papa Francesco dopo l’Angelus domenicale e aperta dallo spettacolare passaggio delle Frecce Tricolori. L’atleta augustano della Megara Running, all’esordio in una maratona, ha potuto misurarsi nel percorso urbano unico al mondo, con partenza e arrivo sui Fori Imperiali. Ha tagliato il traguardo registrando il tempo di 3h 32′ 49″.

Faccio i miei complimenti a Samuel Baudo – riferisce il presidente dell’Asd Megara Running, Carmelo Casalaina che porta a termine la sua prima maratona, ed io che sono un veterano di questa specialità so quanti sacrifici servono per arrivare al traguardo“.

Per la cronaca sportiva, la maratona capitolina è stata vinta a sorpresa dal marocchino Taoufik Allam, in 2h 07′ 43″, precedendo i keniani Wilfred Kigen (2h 08′ 45″) e Rogers Keror (2h 10′ 50″). Miglior piazzamento italiano quello di Neka Crippa, che con il tempo di 2h 12′ 10″ ha tagliato il traguardo sui Fori Imperiali in sesta posizione. Nella gara femminile, vittoria per la keniana Betty Chepkwony, che in 2h 23′ 01″ ha fatto segnare l’undicesimo tempo assoluto, mentre sul podio sono salite anche le etiope Fozya Jemal Amid (2h 25′ 08″) e Zinash Getachew (2h 25′ 58″).


La Gazzetta Augustana su facebook

Le Città del Network

 

Copyright © 2023 La Gazzetta Augustana.it
Testata editoriale iscritta al ROC con numero 25784
Direttore responsabile: Cecilia Casole
PF Editore di Forestiere Pietro - P. IVA 01864170897

Copyright © 2015/2023 PF Editore

In alto