Cronaca

Movimentato inseguimento sulla 114, arrestato dai carabinieri 45enne

AUGUSTA – I carabinieri della Compagnia di Augusta, nella mattinata di ieri, nel corso di un posto di controllo sulla Strada statale 114, hanno tratto in arresto il 45enne catanese Carmelo Pino, poiché “evaso” da una comunità del messinese. L’uomo è stato sorpreso dai militari del Posto fisso stagionale di Agnone Bagni, che, impegnati in un servizio perlustrativo, avevano appena terminato un posto di controllo lungo la 114, appunto.

Secondo quanto reso noto dai Carabinieri, alla vista dei militari, l’uomo avrebbe cercato di eludere il controllo, dileguandosi tra le contrade e le vie della località balneare. Gli operanti si sono quindi posti al suo inseguimento, riuscendo a raggiungerlo dopo alcuni chilometri in località Vaccarizzo, in provincia di Catania.

L’uomo era già conosciuto alle forze dell’ordine poiché qualche mese fa, a Siracusa, era stato sottoposto a fermo di indiziato per una tentata rapina in danno di un anziano. Secondo quanto comunicato dai militari, l’anziano era stato “seguito all’interno dell’ascensore del suo palazzo al termine di un prelievo bancomat”, ma poi sarebbe “riuscito a metterlo in fuga nonostante le minacce e le percosse subite dal pregiudicato che voleva accaparrarsi la sua pensione”.

A seguito del controllo di ieri, il mezzo è stato sequestrato in quanto sprovvisto della copertura assicurativa obbligatoria, mentre l’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato ristretto presso la sua abitazione a disposizione della competente Autorità giudiziaria.

inserzioni

(Foto in evidenza: repertorio)


scuolaopenday
In alto