Cronaca

Muore improvvisamente Vincenzo Di Grande, il coach augustano della Pallanuoto Piacenza

AUGUSTA – È morto improvvisamente stamani a Piacenza, all’età di 40 anni, l’augustano Vincenzo Di Grande. A quanto pare, a causa di un malore fulminante. Lutto nel mondo della pallanuoto, in particolare emiliana e siciliana, nel quale si stava facendo strada come talentuoso allenatore.

Giunta la notizia ad Augusta, sua città natale, ha destato profondo cordoglio, espresso sulle bacheche social. Di Grande era alla seconda stagione da allenatore della squadra seniores nonché direttore tecnico delle giovanili del Piacenza Pallanuoto 2018, che milita nel campionato di serie B, con la stagione agonistica al via il prossimo 15 gennaio. Da giocatore dell’Ortigia, a Siracusa, si era fatto apprezzare nella massima serie nazionale.

Uno dei suoi ultimi post sui social lo ha dedicato proprio ad Augusta, pubblicando una foto che ritrae il litorale ionico tra la Balata e lo Sbarcatore, accompagnata dalla didascalia: “Manchi… ma promesso a Pasqua sarò lì anche per pochissimo tempo. Augusta sempre nel cuore“.


In alto