Sport

Nuoto paralimpico, Giorgia Fotia dell’Asd Il Faro Augusta portabandiera azzurra agli Epyg in Finlandia

AUGUSTA – Dalla sua Siracusa, passando per l’Asd Il Faro Onlus Augusta, dove ha trovato una dimensione sportiva ideale, a Lahti, in Finlandia. La campionessa di nuoto paralimpico Giorgia Fotia, nonostante abbia solo 12 anni, ne ha già fatta tanta di strada e questo pomeriggio (ore 18) avrà l’onore di sfilare alla testa del gruppo azzurro per la cerimonia di apertura dei Giochi europei paralimpici giovanili (Epyg).

È stata nominata infatti “portabandiera” dal presidente del Comitato italiano paralimpico, Luca Pancalli, che per tradizione assegna il prestigioso ruolo all’atleta più giovane delle delegazione. “Sono certo che ricoprirai questo ruolo con grande orgoglio e mi auguro che la partecipazione a questi Giochi possa rappresentare la prima fra tante“, ha detto il presidente Pancalli rivolgendosi all’azzurrina Fotia.

La paratleta siracusana, recente medaglia d’argento sui 50 metri stile libero, categoria S6, nelle World Series di Lignano Sabbiadoro (Udine), porterà in alto la bandiera tricolore dinanzi a migliaia di spettatori e gli oltre 600 tra paratleti e tecnici delle 27 delegazioni presenti.

Esprime la sua gioia Giovanni Spadaro, presidente dell’Asd Il Faro Onlus Augusta, che riferisce: “È dal 1989 che lavoro per lo sport paralimpico: prima ero dirigente della Nuova Augusta, ora con Il Faro. Giorgia rappresenta il raggiungimento di un sogno inseguito da decenni. Giorgina è veramente una forza della natura, un concentrato di passione, volontà, spirito di sacrificio. Giorgina, vola più in alto che puoi!“.


nuovaacropoli nuovaacropoli
In alto