Cronaca

Pesca illecita di ricci di mare al Vetrano, scattano sequestro e multa salata

AUGUSTA – Un sequestro di ricci di mare pescati illecitamente nelle acque antistanti alla località Vetrano, con una sanzione amministrativa pari a circa 4 mila euro. È l’esito di un controllo effettuato, giovedì scorso, da una pattuglia automontata della Capitaneria di porto – Guardia costiera di Augusta, nei confronti di alcuni pescatori.

Nei mesi di maggio e giugno, infatti, vige il fermo biologico del riccio di mare perché coincide con il periodo di riproduzione della specie.

Durante l’attività di vigilanza sul litorale, i militari della Guardia costiera, nel frattempo messo piede a terra, hanno intimato l’alt ai pescatori, ingiungendo loro di uscire dall’acqua con il frutto dell’indebita battuta di pesca.

I circa 200 esemplari di riccio di mare sono stati sequestrati e, ancora vivi, rigettati in mare per mezzo del battello Gc A79.

inserzioni

 


scuolaopenday
In alto