Archivio

Portacenere omaggio e scope di volontari per ripulire i litorali augustani

Portacenere tascabili distribuiti da Marevivo

Portacenere tascabili distribuiti da MarevivoAUGUSTA – Un weekend dedito alle pulizie quello che attende Augusta questo sabato 1 agosto, con due appuntamenti mattutini in due luoghi diversi. Nella zona del Faro Santa Croce, si concretizzerà la campagna nazionale dell’associazione ambientalista “Marevivo“, titolata provocatoriamente “Ma il mare non vale una cicca?“, annunciata dall’augustano Omar Pennisi ed organizzata dai volontari dell’associazione. Alcuni volontari distribuiranno dei portacenere tascabili ai bagnanti mentre altri ripuliranno la scogliera.

L’evento coinvolgerà Augusta, come altre 84 località siciliane, dalle spiagge e stabilimenti balneari di Taormina-Isola Bella, Giardini Naxos, Aci Castello, Catania, a quelli di Siracusa, Fontane Bianche, Donnalucata. Rappresenta un’occasione rara per i cittadini augustani per mettere alla prova il proprio senso di civiltà.

Lo stesso giorno, stessa ora, avrà luogo un altro appuntamento importante riguardante la pulizia volontaria della Città. Si tratta della pulizia del Lungomare Granatello, iniziativa promossa dall’Associazione Sport Disabili Augusta e da “un gruppo di cittadini attivi“. I promotori invitano la cittadinanza ad adoperarsi per questo giovane lungomare, ultimamente teatro di azioni incivili.

Entrambi gli eventi sono senz’altro prova di una maggior attenzione volta a migliorare le condizioni di Augusta, con la speranza che di questo se ne possa far tesoro per imparare a rispettare l’ambiente in cui viviamo.

inserzioni

Eliana Puccio


inserzioni inserzioni
In alto