Archivio

Prime dichiarazioni di Coltraro sulle indagini

notaio-coltraro-conferenza-stampaAUGUSTA – Riceviamo un comunicato stampa del notaio e parlamentare regionale Giambattista Coltraro in merito alla vicenda giudiziaria scaturita dall’operazione “Terre emerse”, relativa a presunte acquisizioni illecite di terreni agricoli nel Siracusano, che lo vede coinvolto nella qualità di indagato.

Pubblichiamo integralmente qui di seguito il comunicato stampa di Giambattista Coltraro.

In merito alle vicende giudiziarie odierne, che coinvolgono la mia persona, in qualità di  pubblico ufficiale, dichiaro di avere la coscienza a posto e di aver operato secondo legge e secondo criteri di massima diligenza, previsti dai protocolli notarili.

Reputo che alla base del provvedimento ci sia un problema sull’interpretazione giuridica delle vendite a rischio e pericolo dell’acquirente, previste dall’art. 1488 c.c. e di aver ricevuto atti perfettamente validi e conformi alle vigenti normative italiane.

Pertanto, confido nell’operato della magistratura per la risoluzione di queste problematiche, dichiarando la mia totale estraneità ai fatti.


In alto